ravioli-pacchetto-regalo

Ravioli pacchetto regalo

Procedimento

Come fare i ravioli pacchetto regalo

Innanzitutto create il primo impasto: iniziate a lavorare 300 gr di farina con 3 uova e 1 pizzico di sale, poi aggiungete 1-2 cucchiai di acqua poca per volta fino ad ottenere un panetto compatto e lavorabile.

Realizzate ora il secondo impasto con i rimanenti 150 gr di farina, l’uovo restante e il concentrato di pomodoro, iniziate a lavorare e aggiungete un goccino di acqua per rendere l’impasto più lavorabile.

Coprite ognuno dei due panetti con pellicola per alimenti e lasciate riposare a temperatura ambiente per 1 ora.

Nel frattempo preparate il ripieno: fate rosolare la carne macinata con poco olio in una padella antiaderente.

Lasciate almeno intiepidire la carne, quindi unite lo stracchino e il parmigiano e amalgamate.

Dopo 1 ora riprendete i panetti, infarinateli leggermente e stendeteli con la macchina tirasfoglia in 2 sfoglie sottili (stendete prima la sfoglia gialla e poi quella rossa, per sicurezza).

Se avete il pezzo per la macchinetta tirasfoglia per creare i tagliolini, è giunto finalmente il momento di tirarlo fuori dallo scatolo e sfruttarlo, altrimenti armatevi di tanta pazienza e cercate di tagliare la sfoglia rossa in tante striscioline larghe 4-5 mm.

Con un po’ di pazienza disponete i tagliolini rossi sulla sfoglia neutra per creare una sorta di griglia, quindi passate la sfoglia a righe nella macchinetta tirasfoglia per far attaccare bene i tagliolini e renderli un tutt’uno con la sfoglia gialla; in alternativa, aiutatevi con un pennellino piccolo (o un dito) leggermente bagnato di acqua per far aderire i tagliolini sulla sfoglia: ho fatto così per la seconda sfoglia epr farvi vedere entrambi i procedimenti.

Aggiungete un cucchiaino di ripieno per ogni raviolo, cercando di poggiarlo sull’incrocio tra le strisce rosse, coprite con al seconda sfoglia premurandovi di far coincidere gli incroci tra le strisce proprio con il ripieno.



A questo punto con una rotella tagliapasta (o un coltello a lama liscia) potete tagliare i ravioli per separarli tra di loro.

Preparate i fiocchetti con i tagliolini rossi avanzati: per ogni fiocchetto, create due piccoli anelli e incrociateli tra di loro, bagnando leggermente le superfici di contatto per farle attaccare tra di loro.

Usando un goccino di acqua per farli aderire (vi basterà inumidire la punta di un dito o usare un pennellino piccolo da cucina), attaccate i fiocchetti sui vostri ravioli.

I ravioli pacchetto regalo sono pronti, ora non vi resta che cuocerli e condirli a piacere.



Lessateli in acqua bollente leggermente salata, scolandoli dopo 3-4 minuti di cottura.

Io li ho conditi semplicemente con burro e salvia (e sale e pepe), per non rischiare di compromettere i colori.

Ed ecco qui i miei ravioli pacchetto regalo cotti, conditi e pronti per essere gustati!





Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

6 + 1 =