locri:-gli-studenti-del-liceo-scientifico-zaleuco-partecipano-al-progetto-“nuove-traiettorie-villaggio-roff”

Locri: gli studenti del liceo scientifico Zaleuco partecipano al progetto “nuove traiettorie villaggio roff”

L’impegno solidale non può certo mancare da parte dei ragazzi del Liceo Scientifico Zaleuco, guidato dal Dirigente Carmela Rita Serafino, che, giorno 13 Febbraio, nell’Aula Magna, hanno partecipato all’incontro organizzato dalla MASCI Locri 2, nella persona della Magistra Francesca Santelli, e dai responsabili dell’Associazione Tugende. I rappresentanti delle diverse classi hanno potuto conoscere il progetto “Nuove Traiettorie Villaggio Roff”, con la promozione di una raccolta di tappi, in favore di tutte quelle azioni di solidarietà, che l’Associazione porta avanti in Senegal. All’iniziativa, oltre al Liceo Zaleuco, anche i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Pascoli – Alvaro di Siderno (scuola media). Il progetto internazionale socio – culturale nel villaggio di Roff in Senegal, attivo da Settembre 2021, prevede il sostegno della Scuola Materna e la promozione di azioni in ambito culturale e artistico, rimanendo a stretto contatto con la comunità. L’Associazione Tugende contribuisce, insieme al Direttore della Scuola Assan e alla comunità, alla realizzazione del progetto, che mira a riqualificare la struttura scolastica; acquistare materiale didattico e ludico necessario; supportare e formare nell’ambito educativo e artistico; creare un’area verde, con zone di gioco e d’ombra, per i bambini e per il villaggio, all’interno del cortile della scuola; realizzare un orto didattico e biologico; promuovere attività artistiche, legate alla danza e alla musica del luogo.

L’obiettivo di Tugende è quello di garantire il diritto allo studio delle nuove generazioni, che non deve essere diverso o carente, rispetto al resto del mondo. Una grande iniziativa sul piano dell’impegno gratuito e disinteressato, a cui i ragazzi hanno risposto con grande entusiasmo. Infatti, sono riusciti a cogliere come un piccolo contributo possa fare la differenza per tante persone. Dare loro la possibilità di usufruire di quei diritti che, spesso, consideriamo scontati: alimentarsi, curarsi, studiare. Una semplice raccolta di tappi, può aprire a riflessioni più profonde, come una moderna parabola: la conoscenza di una realtà, un piccolo impegno possono scuotere la nostra sensibilità altruistica, che ci fa sentire fieri e consapevoli di aver contribuito a colmare, almeno in minima parte, quelle carenze del vivere umano, responsabili, ancora, di un profondo dislivello tra le diverse parti del pianeta. Il Liceo Zaleuco è sempre più attento, oltre ad incentivare le eccellenze in campo scientifico, a quelle iniziative solidali, che aiutano i ragazzi a non crescere come isole, ma con i valori del dialogo e della collaborazione. “Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero, per noi, è chi sacrifica se stesso per il bene degli altri. E’ suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a se stesso, e soprattutto dei bambini, il futuro dell’umanità” (Toro Seduto).

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

85 + = 90