eurofighter-precipitato-in-sicilia,-trovato-il-corpo-del-pilota-fabio-atruda

Eurofighter precipitato in Sicilia, trovato il corpo del pilota Fabio Atruda

di Redazione Online

Il caccia dell’Aeronautica militare era in missione di addestramento, i resti trovati a nord di Marsala

È stato recuperato dalle squadre dei vigili del fuoco il corpo senza vita del capitano Fabio Antonio Altruda, pilota del caccia militare Eurofighter del 37mo stormo, precipitato nella serata di martedì mentre stava facendo rientro da una missione alla base di Trapani Birgi.Il ritrovamento è avvenuto nella zona di Locogrande, a pochi chilometri a nord di Marsala, dove l’aereo si è schiantato per cause ancora da accertare. Le ricerche, svolte con l’ausilio di palloni illuminanti, sono state condotte dai vigili del fuoco del nucleo Nbcr che hanno individuato, unitamente a un team dell’Aeronautica militare, i resti del caccia nell’alveo di un fiume. Il capitano Altruda si era arruolato con il Corso regolare Ibis 5 dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli nel 2007. Aveva all’attivo centinaia di ore di volo, anche al di fuori dei confini italiani, spesso impegnato in missioni Nato.

L’incidente

Secondo quanto riferito dall’Aeronautica, che ha disposto un’inchiesta per accertare le cause dell’incidente, il velivolo monoposto è caduto mentre era di rientro da una missione di addestramento. L’allarme è scattato alle 18 – a circa cinque miglia a sud-est della base aerea di appartenenza. Un elicottero del Centro Sar è immediatamente decollato dalla base di Trapani per localizzare la zona precisa dell’impatto e per la ricerca del pilota. Il velivolo, precipitato al suolo, si è disintegrato all’impatto e rottami infuocati sono stati trovati anche a diverse centinaia di metri di distanza. L’elicottero HH139 del Centro Search and Rescue di Trapani ha sorvolato l’area dove l’incidente ha causato piccoli focolai d’incendio generati dai resti dell’aereo in fiamme. Non c’è stato alcun alert lanciato prima dello schianto e con il passare delle ore.

Il messaggio del ministro Crosetto

«Desidero esprimere a nome della Difesa e mio personale i sentimenti del più profondo cordoglio ai familiari del capitano pilota Fabio Antonio Altruda» ha commentato il ministro della Difesa, Guido Crosetto. «Con grande dolore ho appreso della ferale notizia. Oggi tutta la Difesa si stringe in un ideale abbraccio alla famiglia e agli affetti più cari del capitano Altruda, con la promessa che non saranno lasciati mai soli. Ho espresso al generale Luca Goretti, capo di Stato maggiore dell’Aeronautica militare, le mie più sentite condoglianze per la grave perdita».

14 dicembre 2022 (modifica il 14 dicembre 2022 | 03:05)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

51 + = 53