al-via-il-censimento-permanente-delle-imprese

Al via il Censimento permanente delle imprese

Ha preso avvio il 28 novembre scorso il nuovo ciclo del Censimento permanente delle imprese condotto dall’Istat. La rilevazione interessa a livello nazionale 280.000 unità produttive con almeno 3 addetti e si concluderà il 31 marzo 2023. In Trentino le imprese coinvolte sono oltre 2.800 e saranno chiamate a rispondere al Censimento permanente compilando un questionario esclusivamente on line collegandosi al Portale Istat delle imprese all’indirizzo

https://imprese.istat.it/

Il Censimento permanente aggiorna il quadro sulla struttura produttiva del Paese approfondendo i comportamenti economici e le strategie messe in atto dalle imprese in merito ad una serie di questioni di grande importanza, come la struttura proprietaria, la gestione delle risorse umane, l’attività innovativa e l’uso delle tecnologie, l’internazionalizzazione produttiva e le azioni realizzate per la sostenibilità ambientale e la responsabilità sociale. Tra le novità introdotte nel questionario sono da segnalare i quesiti dedicati all’individuazione delle filiere produttive, informazioni fondamentali per comprendere la complessità dei processi produttivi all’interno delle imprese, nonché le interconnessioni con le altre realtà internazionali.

Le imprese coinvolte nella rilevazione hanno ricevuto una comunicazione dall’Istat tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) con cui il Presidente dell’Istituto ha informato gli interessati dell’avvio del Censimento.

Rispondere al Censimento è obbligatorio. La violazione dell’obbligo è sanzionata ai sensi dell’art. 7 del decreto legislativo n. 322/1989 e del DPR del 9 marzo 2022 di approvazione del PSN 2020-2022 e dei relativi elenchi. La rilevazione è di tipo qualitativo e pertanto per la sua compilazione non è necessario delegare un professionista esterno all’impresa.

A livello provinciale l’Istituto di Statistica della provincia di Trento (ISPAT) fornirà supporto e assistenza alle imprese locali per la compilazione dei questionari al fine di massimizzare il tasso di risposta e la qualità dei dati raccolti.

Oltre al numero verde dell’Istat (800.188.847) e alla mail dedicata [email protected]

è possibile ricevere informazioni e supporto contattando il personale dell’ISPAT durante gli orari d’ufficio (da lunedì a giovedì dalle 8.30 alle 16.30, venerdì dalle 8.30 alle 13.00) ai seguenti numeri telefonici:

0461-497836

0461-497820

0461-497831

0461-497808

oppure scrivendo a: [email protected]


Visite articolo: 0

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

8 + 2 =