polizia-di-stato-e-x-reparto-volo:-insieme-per-festeggiare-il-natale-–-televenezia

Polizia di Stato e X reparto volo: insieme per festeggiare il Natale – Televenezia

Dopo due anni di sospensione dovuti alla pandemia da COVID-19, quest’anno la Polizia di Stato di Venezia, in collaborazione con il X Reparto Volo di Tessera, ha voluto riproporre, nella giornata di sabato 10 dicembre, la “Festa di Natale della Polizia di Stato”.

La “Festa di Natale della Polizia di Stato”

Alla “Festa di Natale della Polizia di Stato” hanno preso parte il Vicario della Questura di Venezia, Luca Armeni, ed, in rappresentanza del Comune di Venezia, l’assessore ai Servizi al cittadino Laura Besio, oltre alla Dirigente del X Reparto Volo, Rossella Governa, e ad una rappresentanza della Questura di Venezia.

Il Natale negli ultimi decenni ha rappresentato un giorno di festa legata alla famiglia, alla solidarietà ed alla celebrazione dei legami affettivi attraverso lo scambio di doni.

Ospiti i bambini di alcune comunità educative per minori

È con questa visione sociale ma anche con profondo spirito di fratellanza che la Questura di Venezia ha deciso di dare vita all’iniziativa suddetta, alla quale sono intervenuti numerosissimi bambini ospiti di alcune comunità educative per minori, operanti nel territorio veneziano e le famiglie affidatarie che collaborano con il Centro per l’Affido e la Solidarietà Familiare del Comune di Venezia.

L’iniziativa, che si è svolta all’interno dell’Hangar del X Reparto Volo, allietata da un gruppo di giovani animatori che hanno intrattenuto e fatto divertire i tanti partecipanti fino al tanto atteso arrivo di Babbo Natale, giunto a regalare sorrisi e carezze ed a distribuire doni natalizi a tutti i bambini intervenuti.

La festa si è quindi conclusa nella tarda mattinata di sabato con i consueti scambi di auguri per le prossime festività e con una “merenda” offerta a tutti i partecipanti, grandi e piccini.

Leggi anche: Alla Casa dell’ospitalità di Mestre prende il via il “Piano freddo”

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

2 + 7 =