“non-sono-la-tua-serva”,-“quand

“Non sono la tua serva”, “Quand

C’è una frase, una parolina buttata lì durante una discussione. Scocca veloce come una freccia e colpisce inesorabilmente il bersaglio, ci fa scattare, ci fa battere in ritirata o monta la nostra rabbia come la panna. Interiezioni tipo: “Sei sempre il solito”, “Piantala!”, “Tu non cambi mai”, “Calmati!”, “Quand’è che cresci?”.

Ognuno ha il suo punto debole, il suo nervo scoperto nelle relazioni di coppia, tra genitori-figli, nei rapporti coi colleghi di lavoro e gli amici.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *