la-pallanuoto-trieste-cede-contro-la-roma-per-10-17-–-trieste.news

La Pallanuoto Trieste cede contro la Roma per 10-17 – TRIESTE.news

21.01.2023 – Nella decima giornata del campionato di Serie A1 femminile, la Pallanuoto Trieste cede in casa contro la Roma, che si impone al polo natatorio Bruno Bianchi per 10-17. Buona comunque la prestazione delle orchette, anche se la capolista non è in vetta alla classifica per caso e la sfida di oggi (sabato 21 gennaio) lo ha dimostrato. Ora, per le giuliane, nel prossimo turno, c’è un’altra sfida difficilissima, che le vedrà protagoniste a Catania, in casa della temibile Orizzonte.

Rapallo a 18

In classifica, la Pallanuoto Trieste, dopo la sconfitta contro la Roma per 10-17, è quinta con 15 punti, alle spalle del Rapallo che, vincente sul Bologna, sale a quota 18 appena dietro alle tre big. Si avvicina il Bogliasco, salito a 12 punti dopo il successo sulla Brizz Acireale.

Pallanuoto Trieste – Roma 10-17, la cronaca

A sbloccare la partita sono le capitoline, a segno con Andrews, ma le giuliane rimontano con Riccioli e Santapaola. Ancora Andrews trova il pari della Roma, poi va a segno De March per la Pallanuoto Trieste, ma a chiudere il primo periodo in vantaggio è la Roma, che con Nardini e Giustini in rapida successione trova il 3-4. Nel secondo periodo accorcia Cergol, ma la Roma, con due reti di Andrews, si porta sul 4-6. Ancora Cergol prova a tenere le orchette in scia, prima che la Roma piazzi tre reti con Ranalli (doppietta) e Andrews. Di Vomastkova la rete del 6-9 di metà partita.

Il vantaggio giallorosso aumenta ancora nel terzo periodo. Trieste, dapprima, accorcia con Vukovic, poi il break giallorosso con Picozzi, Tabani e Giustini. De March interrompe il digiuno alabardato, ma poco dopo arriva la risposta di Giustini. L’alabardata Colletta e la capitolina Nardini siglano le reti del 9-14 di fine terzo periodo. La partita è di fatto chiusa. Nel quarto tempo, ad aprire le danze è l’alabardata Colletta, ma la Roma trova tre reti in rapida successione con Giustini, in gol due volte, e Andrews. È il sigillo finale sulla partita, con la Pallanuoto Trieste che, nonostante una buona prestazione, deve cedere il passo alla Roma, perdendo 10-17.

Pallanuoto Trieste – Roma 10-17, il tabellino

Pallanuoto Trieste-Roma: 10-17 (3-4; 3-5; 3-5; 1-3).
Pallanuoto Trieste: Sparano, Vomastkova 1, De March 2, Bozzetta, Marussi, Cergol 2, Klatowski, Colletta 2, Zizza, Vukovic 1, Riccioli 1, Santapaola 1, Gregorutti. Allenatore: Zizza.
Roma: Eichelberger, Papi, Galardi, Misti, Giustini 5, Ranalli 2, Picozzi 1, Tabani 1, Nardini 2, Di Claudio, Cocchiere, Andrews 6, Galbani. Allenatore: Capanna.
Arbitri: Carmignani, Grillo.
Note: Uscite per limite di falli Di Claudio (R) e Ranalli (R) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Pallanuoto Trieste 6/11 + un rigore e SIS Roma 5/6.
[E.R.]

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 65 = 70