in-mare-ancora-30-corpi,-avvistato-un-bambino.-l’ultimo-messaggio-di-mahdeh,-16-anni,-dispersa:-«papa,-mamma,-cerco-una-vita-migliore»

In mare ancora 30 corpi, avvistato un bambino. L’ultimo messaggio di Mahdeh, 16 anni, dispersa: «Papà, mamma, cerco una vita migliore»

di Alessandro Fulloni

Ieri avvistato a Cutro un altro cadavere, ma il mare mosso non ha consentito il recupero: sarebbe di un altro bambino. Le vittime in tutto salgono a 69. La storia tragica della ragazzina afghana e le lacrime del cugino

Dal nostro inviato
CROTONE Pap, mamma. Abbracciatemi, vi lascio. Parto per l’Europa, cerco una vita migliore. Ricevuta la benedizione dai genitori, la sedicenne afghana Mahdeh Hossini ha lasciato Herat (non sappiamo quando e n come) per raggiungere Smirne, in Turchia. Di lei non si sa pi nulla, fa parte di quel numero — presumibilmente una trentina, ma potrebbe essere pi alto — di dispersi, gente inghiottita, e trascinata chiss dove, dai flutti forza 5 che domenica all’alba frustavano quel fazzoletto di mare a 150 metri dalla spiaggia di Cutro.

La sua storia ora emerge per bocca del cugino Fayed, un uomo sulla trentina, giunto dalla Germania per avere notizie della giovane. Seduto nel tendone allestito dalla Croce Rossa proprio all’ingresso del Palazzetto dello Sport che ospita la camera ardente, l’afghano piange nel guardare le foto di Mahdeh che custodisce nel cellulare. Ci sentivamo spesso, voleva raggiungermi in Germania. Poi le lacrime scendono copiose. Impossibile continuare. Mahdeh dispersa come altri bimbi e ragazzini, forse i pi deboli, incapaci di affrontare la violenza dei cavalloni, e che con ogni probabilit non sapevano nuotare.

Tra i nomi di quelli che non sono stati trovati ecco Mortza, 7 anni, la sorellina Mershana, 3; poi un’altra piccola, Niyayesh, 7, strappata alla madre Leila sopravvissuta alla strage assieme all’altra figlia Mariam, 17. Gli scampati: sono in tutto 82, chi ospite al Cara di Capo Rizzuto, chi in centri per minori, chi ricoverato al San Giovanni di Dio di Crotone, dove stato in visita oggi il presidente Sergio Mattarella. Ieri, mercoled sera, stato avvistato un altro cadavere ma il mare agitato e il buio non hanno permesso il recupero del corpo. Sembrava proprio un altro bambino. E le vittime sarebbero cos 69, anche se per l’ufficialit si attende il recupero del corpicino.

Posto che a bordo della Summer Love, il nome dal caicco che si squarciato dopo aver toccato uno scoglio, ci fossero circa 180 persone — cos raccontano le testimonianze e ha riferito ieri il gip Michele Ciociola — i dispersi dovrebbero essere circa 30. Le ricerche continuano, motovedette pattugliano larghi tratti di costa ionica e vengono impiegati anche dei droni.

2 marzo 2023 (modifica il 2 marzo 2023 | 12:38)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 78 = 85