giancarlo-magalli,-passaggio-di-testimone-a-anna-falchi:-“io-non-la-volevo”

Giancarlo Magalli, passaggio di testimone a Anna Falchi: “Io non la volevo”

Anni fa fece notizia che qualcuno lo propose come Presidente della Repubblica: ma che Giancarlo Magalli sia un volto amatissimo della televisione non è un segreto. Eppure dopo più di vent’anni qualcosa di grosso sta cambiando.

Giancarlo Magalli (Getty Images)

Si tratta del “passaggio di testimone” alla conduzione del programma Rai I Fatti Vostri.

Una trasmissione di attualità e costume tra le più longeve della televisione: infatti è nata ben trent’anni fa proprio da un’idea di Giancarlo Magalli.

Il conduttore romano l’ha guidata negli ultimi ventuno anni di fila. Una impressionante serie di 4mila puntate ed oltre 10mila interviste sui temi più disparati.

Ai pettegolezzi che insinuavano fosse stato “allontanato”, Magalli ha risposto con una lunga intervista a FqMagazine in cui ha messo diversi puntini sulle “i”.

Magalli confida: “Non dovete chiedere a me…”

A ruota libera, dunque. Partendo dalle modalità di “addio”

L’ho chiesto mesi fa al direttore Ludovico Di Meo. Non è un programma che si fa a cuor leggero. Quest’ultimo anno con la pandemia non è stato facile, non sono mancato un giorno

Il conduttore ha anche confidato di aver proposto al regista Michele Guardì un’uscita graduale, una sorta di “staffetta”, ma lui avrebbe preferito di no.

Anna Falchi (Getty Images)

Poi una battuta dedicata a chi dovrà sostituirlo: oltre a Salvo Sottile ed Umberto Broccoli, che già lo affiancavano, ci sarà Anna Falchi.

Proprio con la bionda showgirl, Magalli condusse Domenica In nel 1999 e non fu un’esperienza positiva. In quell’occasione infatti dichiarò “Mi è stata imposta dall’alto. Io non la volevo”.

Un’antipatia che a quanto pare non è sopita, se si pensa che alla domanda su di lei Magalli ha risposto allusivo “Dovete chiedere a chi l’ha scelta”, sottintendendo non si trattasse di lui.

VEDI ANCHE—> Bruno Vespa, il figlio vittima di un grande dolore: aveva solo 19 anni

Ma anche per Sottile e Broccoli c’è stata una stoccata niente male. Del primo, Magalli ha evidenziato l’essersi dovuto “rassegnare” a continuare

Mi ha detto che non avrebbe voluto fare I Fatti Vostri, avrebbe voluto fare altro. Forse non ha trovato

Mentre del secondo ha sottolineato come sia “pesante” nei contenuti, e vada un po’ limitato

VEDI ANCHE—> Il cane più famoso del mondo torna al cinema: quando lo vedremo

I suoi contenuti non sono brutti, ma in un programma che si basa sull’attualità dedicare un quarto del programma a cose di 70/80 anni fa mi sembrava esagerato…

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *