elly-schlein-e-di-nuovo-iscritta-al-pd,-ha-preso-la-tessera-al-circolo-della-bolognina-|-notizie.it

Elly Schlein è di nuovo iscritta al Pd, ha preso la tessera al circolo della Bolognina | Notizie.it

Home > Politica > Elly Schlein è di nuovo iscritta al Pd, ha preso la tessera al circolo della…

Torna in possesso della tessera del Pd e del titolo di iscritta al partito: Elly Schlein ha scelto di compiere il passo al circolo della Bolognina.

Pubblicato il

L’ex vicepresidente dell’Emilia-Romagna e candidata alla segreteria dem, Elly Schlein, è di nuovo iscritta al Pd ed è rientrata in possesso della tessera al circolo della Bolognina.

In questa occasione, ha ribadito di essere determinata a rifondare il partito.

Elly Schlein è di nuovo iscritta al Pd, ha preso la tessera al circolo della Bolognina

Elly Schlein rinnova la tessera del Partito Democratico. La candidata alla segreteria dem si è ufficialmente (ri)iscritta al partito, entrando in possesso della tessera al circolo della Bolognina, a Bologna.

“Noi abbiamo preso questo impegno: c’è un mondo fuori dalla politica che guarda con interesse a quello che sta proponendo il Pd.

È l’unico partito che in seguito alla sconfitta elettorale si è messo in discussione, ha voluto aprire un percorso costituente che permette a tutti di dare un contributo di idee, di valori, di proposte ed è questo che scegliamo di fare, guardando anche alle persone che hanno smesso di votare e di guardare alla politica come strumento che possa emancipare le persone dal bisogno e dare condizioni di vita migliori alle persone e al pianeta”, ha dichiarato la Schlein.

“Io entro, anzi rientro in questa comunità e in questo circolo in punta di piedi, innanzitutto ad ascoltare. Non siamo qui certo per sostituire il Pd, ma per provare insieme a rinnovarlo e a ridare il senso di un impegno comune”.

La scelta simbolica della candidata alla segreteria dem

Per il suo rinnovato ingresso tra le file degli iscritti al Pd, la candidata alla segreteria dem ha scelto un luogo prettamente simbolico.

L’ex vicepresidente dell’Emilia-Romagna, infatti, ha optato per il quartiere in cui, il 12 novembre 1989, l’allora presidente del Partito Comunista Italiano Achille Occhetto diede vita alla “Svolta della Bolognina” che decretò la fine dello stesso PCI.

“Con grande emozione torno a far parte di questa comunità, con il messaggio che noi non abbiamo bisogno di un partito degli eletti e delle elette, e neanche di un partito delle correnti, ma di un partito di militanti in cui si dà più voce alla basee questo congresso c’è ne da l’occasione”, ha concluso Schlein.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

66 − = 65