danni-da-maltempo:-nell’astigiano-arrivano-200-mila-euro-dalla-regione-piemonte-–-atnews.it

Danni da maltempo: nell’Astigiano arrivano 200 mila euro dalla Regione Piemonte – ATNews.it

La Regione finanzia 8 nuovi progetti in altrettanti comuni della provincia di Asti. Il totale sale a 16 interventi e 796 mila euro per il 2022

di – 15 Dicembre 2022 – 20:49

Consolidamento delle sponde dei torrenti, rifacimento di ponti e lavori di ripristino . Sono alcuni dei progetti che la Regione Piemonte finanzierà nell’Alessandrino attraverso la legge 38/78 che prevede contributi a sostegno dei Comuni e delle Unioni di Comuni colpiti da calamità naturali.

In totale sono 8 i Comuni che potranno usufruire del nuovo contributo regionale per un totale di circa 202 mila euro. Lo stanziamento si aggiunge ai fondi già erogati nel-la provincia di Asti a ottobre ( 224 mila per 5 progetti) e a giugno (370 mila euro su 3 interventi): «Si tratta totalmente di fondi regionali che si aggiungono a quelli già stanziati durante l’anno – annunciano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Opere Pubbliche Marco Gabusi -. É sempre stata nostra priorità essere di supporto agli enti locali e rispondere alle richieste dei tanti Comuni della nostra Regione che da soli non riescono a fronteggiare i costi di ripristino dei danni da calamità naturale».

Nell’Astigiano, per questa terza trance, gli interventi saranno nei comuni di Calamandrana per la messa in sicurezza del rio Molinello, a Calosso per la messa in sicurezza della strada comunale San Siro, a Fontanile per il consolidamento di ponticelli su rio Casalasco, a Mombaruzzo per completamento ripristino strada comunale Costamezzana, a Mombercelli per la messa in sicurezza della scarpata sovrastante via Umberto I, a Montafia per il consolidamento muro del cimitero Bagnasco, a Revigliasco per lavori di ripristino transito lungo la strada comunale Favotto, a Tonco per la messa in sicurezza sponda rio Gaminella.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

83 + = 86