corsa-“gt-xmas”-a-torbole,-800-al-via-sul-tracciato-con-neve-in-quota

Corsa “GT XMas” a Torbole, 800 al via sul tracciato con neve in quota

Per Garda Trentino Xmas Trail sarà un’edizione storica quella in programma sabato 10 dicembre con partenza ed arrivo a Torbole, vuoi per la lista di partenti che ha superato le 800 unità e per le condizioni meteo.

“Il tracciato di gara è sostanzialmente pulito dalle neve – spiega il presidente Matteo Paternostro – ma più in alto i crinali sono tutti imbiancati. Si correrà insomma in condizioni di sicurezza ma in un clima natalizio certamente da grande impresa. Il tracciato nelle ultime ore è stato interessato dalla pioggia e quindi certamente la fatica si farà sentire. Peraltro la neve non rappresenta una novità assoluta considerando l’edizione 2019”.

Tra i protagonisti attesi al via spicca l’atleta di Mori Christian Modena, vincitore in carica e tra i principali protagonisti del trail, ormai un vero e proprio habitué degli eventi marchiati “Garda Trentino Trail” dove si è rivelato protagonista sin dalle primissime edizioni di gara. Accanto al trentottenne del Team La Sportiva, saranno in gara tra gli altri anche il padrone di casa Nicola Duchi ed Enrico Cozzini, a loro volta già presenti nelle posizioni nobili delle passate edizioni.

Il via è previsto alle ore 9.00 per la GTXmas e alle 10.00 per la GTXmas XS sempre dal lungo lago prospicente la Colonia ex Pavese. Nella gara tradizionale l’anello di 30 chilometri con 1.300 metri circa di dislivello rappresenta il palcoscenico ideale per regalare spettacolo e panorami da cartolina, sul percorso con partenza ed arrivo dal lungolago di Torbole e passaggi a Riva del Garda, a Tenno, Arco e sulla salita principale del Monte Corno, dove tra castagneti, trincee e caposaldi della Grande Guerra ci si getterà a capofitto verso Nago, Castel Penede e fare quindi ritorno a Torbole.

La GT Xmas XS di 16 chilometri porterà gli atleti a salire da Torbole verso il sentiero delle Marmitte dei Giganti per collegarsi poi col tracciato principale all’altezza di Bolognano di Arco.

Date le premesse meteo certamente sarà apprezzata la mega polenta fumante preparata al momento dai Polenter di Storo in zona d’arrivo, garantendo un ristoro caldo ed originale a tutti gli 800 partecipanti. Una collaborazione che permette a Garda Trentino Trail di ampliare ancor più la cerchia di associazioni e realtà che convergono sotto l’insegna organizzativa, percorso che durante questi primi otto anni di storia ha portato al coinvolgimento di numerose realtà dell’Alto Garda, della Valle di Ledro e del tennese con un bacino di volontari che sfonda complessivamente quota 400.


Visite articolo: 0

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

32 − 25 =