a-gorgo-al-monticano-nuovo-sistema-di-areazione-in-scuole-e-palestre

A Gorgo al Monticano nuovo sistema di areazione in scuole e palestre

Il sistema è stato installato anche in municipio e in tutti gli uffici comunali e dell’istituto comprensivo

| Angelo Giordano |

A Gorgo al Monticano nuovo sistema di areazione in scuole e palestre

GORGO AL MONTICANO – Stop al rischio contagio, si tratti di covid ma anche più semplicemente di influenze. Presentato sabato 3 dicembre in Comune a Gorgo il nuovo progetto per il quale l’amministrazione comunale ha investito quasi 76.000 euro, attingendo dal cosiddetto “fondone” anti-covid. In tutte le aree comunali sono stati posizionati degli apparecchi per igienizzare l’area e portare al minimo il contagio non solo da Covid ma anche dalle influenze di stagione. L’idea è stata presentata dal sindaco Giannina Cover, dal vice  Daniel Dalla Nora e dall’assessore Cristian Patres. Presente all’incontro anche Gimmi Moro per l’azienda Maxima srl di Gorgo, che ha seguito il progetto. Spiega Dalla Nora: «Si tratta di un progetto che garantisce l’igienizzazione di tutti gli ambienti del nostro comune ma non solo. Infatti abbiamo previsto questi dispositivi, oltre che  negli uffici comunali, anche in biblioteca, nelle palestre, nelle scuole, più in tutti gli uffici amministrativi dell’istituto comprensivo. Parliamo dunque di Gorgo al Monticano ma anche degli uffici di Chiarano,  Mansuè e Portobuffolè».

Spiega il delegato dell’azienda, Gimmi Moro: «Operiamo nel territorio da 25 anni e abbiamo realizzato questo sistema di sanificazione che permette di igienizzare gli ambienti. L’obiettivo è ridurre il rischio infettivo, chimico e biologico ed è attivo 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. Il sistema Skyled utilizza elementi naturali come luce e acqua per igienizzare l’aria negli ambienti chiusi. Lavora a led ed è dunque ha un basso consumo di energia». Spiega il sindaco Giannina Cover: «Avevamo a disposizione questo cosiddetto “fondone anti covid”; il tempo però era poco perché il fondo doveva essere speso entro il 31 dicembre di quest’anno».


Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

46 − 45 =