warner-bros.-discovery:-in-aumento-i-costi-–-tvzoom

Warner Bros. Discovery: in aumento i costi – TvZoom

Pubblicato il 16/12/2022, 17:01 | Scritto da La Redazione

Warner Bros. Discovery: in aumento i costi

Warner Bros. Discovery Inc. ha dichiarato che prevede di dover affrontare oneri di ristrutturazione per un miliardo di dollari in più rispetto a quanto previsto meno di due mesi fa, in quanto la società continua a tagliare i costi e a cancellare gli impegni di programmazione in seguito alla combinazione dell’unità WarnerMedia di Discovery Inc. e ATeT Inc. Così sul Wall Street Journal.

Warner rileva un aumento dei costi di 1 miliardo di dollari

Wall Street Journal, di Joe Flint, pag. 2

Warner Bros. Discovery Inc. ha dichiarato che prevede di dover affrontare oneri di ristrutturazione per un miliardo di dollari in più rispetto a quanto previsto meno di due mesi fa, in quanto la società continua a tagliare i costi e a cancellare gli impegni di programmazione in seguito alla combinazione dell’unità WarnerMedia di Discovery Inc. e ATeT Inc. La società, le cui partecipazioni includono studi cinematografici e televisivi, CNN e HBO, e canali Discovery come Food Network e HGTV, ha dichiarato in un documento depositato mercoledì che prevede di incorrere in oneri di ristrutturazione al lordo delle imposte per un ammontare di 5,3 miliardi di dollari fino al 2024. A fine ottobre aveva dichiarato di prevedere oneri di ristrutturazione per 4,3 miliardi di dollari. Warner Bros. Discovery ha avvertito che potrebbero esserci ulteriori oneri oltre alla cifra di 5,3 miliardi di dollari. Le azioni della società sono scese dello 0,5% nelle contrattazioni after-hours. Dal completamento della fusione tra Discovery e WarnerMedia quest’anno, si sono verificati licenziamenti significativi, tra cui quelli dei massimi dirigenti delle principali unità, tra cui HBO, Warner Bros, CNN e le reti via cavo Turner e Discovery. Anche molti progetti e spettacoli di alto profilo sono stati abbandonati o cancellati, tra cui la piattaforma di streaming CNN+ e il film “Batgirl” quasi completato. Nell’ambito dell’ultima serie di cancellazioni e oneri di ristrutturazione, la società ha staccato la spina alla seconda stagione della commedia HBO MaxMinx“. Inoltre, gli episodi di “Westworld“, che ha recentemente concluso le sue quattro stagioni, saranno rimossi da tutte le piattaforme HBO.

Le mosse consentono a Warner Bros. Discovery di svalutare milioni di costi di ammortamento per gli spettacoli e i film cancellati o disattivati. Mercoledì la società ha stimato che le spese di svalutazione dei contenuti e di sviluppo potrebbero raggiungere i 3,5 miliardi di dollari entro il 2024, un aumento di un miliardo di dollari rispetto alle stime di ottobre. Warner Bros. Discovery ha dichiarato che prevede comunque di completare le sue iniziative di ristrutturazione entro la fine del 2024. Il mese scorso, la società ha alzato il suo obiettivo di sinergia dei costi a 3,5 miliardi di dollari da 3 miliardi. Inoltre, ha un carico di debito di circa 50 miliardi di dollari. Alcuni degli spettacoli che verranno tolti da HBO e HBO Max potrebbero riapparire su piattaforme di streaming gratuite ad-supported di proprietà di altre aziende se Warner Bros. Discovery riuscirà a raggiungere accordi di licenza, ha dichiarato mercoledì la società. Siamo incredibilmente orgogliosi di “Westworld” e del notevole lavoro del nostro cast e della nostra troupe”, hanno dichiarato mercoledì i creatori di “Westworld” Jonathan Nolan e Lisa Joy. “Siamo entusiasti di avere l’opportunità di dare il benvenuto al nostro show a un pubblico completamente nuovo”. Nell’ultimo trimestre conclusosi il 30 settembre, la Warner Bros. Discovery ha registrato ricavi inferiori alle stime degli analisti, attribuiti a un mercato pubblicitario lento e agli oneri legati alla fusione.

(Continua sul Wall Street Journal)

(Nell’immagine il logo Warner Bros. Discovery)

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

94 − 84 =