robbio:-cacciatore-43enne-muore-nel-pavese

Robbio: cacciatore 43enne muore nel Pavese

Pubblicato il 10 Dicembre 2022 – 23:20

Robbio: cacciatore 43enne muore nel Pavese

Robbio: cacciatore 43enne muore nel Pavese. Un cacciatore di 43 anni originario di Sedrina, Daniel Gotti, è stato stroncato da un improvviso malore nel Pavese. È accaduto la mattina del 10 dicembre nelle campagne di Robbio, in provincia di Pavia, in Lomellina, nella zona compresa tra cascina Comunità e cascina Bianca.

Poco dopo le 11.30 una persona che stava transitando a piedi in questo tratto campestre, è stata richiamata dai latrati di un cane. L’animale era vicino al suo padrone, che giaceva immobile sul terreno. Subito è scattato l’allarme.

Nel giro di pochi minuti sono arrivati sul posto del ritrovamento gli operatori del 118, ma non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo, provocato quasi certamente da un problema cardiaco. Sul luogo sono intervenuti anche i carabinieri di Robbio, che hanno avviato ulteriori accertamenti.

Treno deraglia a pochi metri dalla stazione di Iseo

Un treno della linea Brescia-Iseo-Edolo è deragliato attorno alle 16.30 del 10 dicembre pochi metri dopo aver lasciato la stazione di Iseo in direzione di Brescia. Nessuno è rimasto ferito ne tra i passeggeri, ne tra il personale di bordo.

Da una prima ricostruzione a bordo del treno erano presenti circa 20 persone e quando il convoglio ha raggiunto l’area delle officine in corrispondenza del passaggio a livello sud di via una carrozza è uscita dai binari.

Al momento sulla tratta interessata dall’incidente ferroviario è sospesa la circolazione dei treni. Il treno coinvolto è il treno regionale 969 che era partito alle 15.25 da Sale Marasino e doveva arrivare a Brescia alle 17.07.

Le ripercussioni per la circolazione ferroviaria sulla Brescia-Iseo-Edolo interessano altri convogli rimasti bloccati a monte e a valle dell’incidente.


Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

− 2 = 6