regina-elisabetta:-perche-la-sua-dama-di-compagnia-si-e-dimessa

Regina Elisabetta: perché la sua dama di compagnia si è dimessa

Nuovo scandalo a Palazzo e questa volta ad essere messa sotto accusa è la storica dama di compagnia della Regina nonché madrina del principe William.

royal family
Elisabetta II (foto da @royalfamily)

Scoppia un nuovo scandalo a Buckingham Palace e questa volta a farne le spese è la storica dama di compagnia della Regina Elisabetta nonché madrina del principe William.

Si tratta di Lady Susan Hussey che nei giorni precedenti ha rassegnato le sue dimissioni dal ruolo di “dama di compagnia reale”. L’accusa è di comportamento razzista dopo la diffusione di una conversazione avuta con una cittadina britannica di colore; lo scambio sarebbe avvenuto lo scorso 25 Novembre durante un evento contro la violenza sulle donne e fortemente voluto dalla Regina Consorte proprio a Palazzo.

Effetto Meghan Murkle

Lo potremmo definire un effetto Meghan Murkle; del resto era stata proprio l’ex Duchessa del Sussex con il marito Harry ad accusare la Royal Family con tutto l’entourage di essere stati razzisti nei suoi confronti e nei confronti dei figli di colore sarebbero potuti nascere a seguito del matrimonio con il secondogenito di re Carlo III.

Lady Susan Hussey
Lady Susan Hussey (foto Instagram da @royalisticism)

Dopo l’intervista dei Sussex rilasciata ad Oprah Winfrey, sulla famiglia reale si scatenò un vero vortice e fu davvero difficile da placare. Con questo episodio la monarchia britannica si sarebbe ritrovata nuovamente nell’occhio del ciclone con l’accusa di farsi affiancare da personaggi razzisti.

LEGGI ANCHE -> Royal Family, “Il principe Harry era il mio toyboy” e il matrimonio con Meghan vacilla

Meglio correre ai ripari immediatamente e quindi appena pubblicata la conversazione da Ngozi Fulani, ovvero l’altra donna coinvolta nello scambio, ecco che arriva il passo indietro della Lady che per 60 anni è stata la dama di compagnia della compianta regina Elisabetta II, un volto anche non del tutto estraneo perché tra i suoi compiti c’era anche quello di accompagnare la sovrana durante impegni pubblici.

LEGGI ANCHE -> Regina Elisabetta, la rivelazione esclusiva dopo la morte. Qual è il suo più grande rimpianto

Da Buckingham Palace è anche arrivata una nota, in cui si specifica che l’episodio è stato “preso in seria considerazione” e che la persona in questione ha immediatamente rassegnato le sue dimissioni. Gli appassionati di The Crown sanno già che Lady Susan Hussey, 83 anni, è stata la più fedele dama di compagnia della Regina; un personaggio presente anche nella serie perché moglie di Marmaduke Hussey, ex presidente della BBC.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 62 = 70