quello-che-sale-in-taxi-e-sbottona-i-pantaloni-al-conducente-per-violentarlo

Quello che sale in taxi e sbottona i pantaloni al conducente per violentarlo

Sale in taxi e sbottona i pantaloni al conducente, poi pretende di fare sesso con lui: arrestato un 40enne

Sale in taxi e sbottona i pantaloni al conducente, poi pretende di fare sesso con lui: arrestato un 40enne

“Voglio fare sesso con te, vuoi?”, gli ha detto sbottonandogli i pantaloni. Così un 40enne brasiliano ha tentato di molestare un tassista a Roma, dopo essere salito sulla sua auto alla stazione Tiburtina. 

I fatti risalgono allo scorso 30 novembre: il 40enne, in evidente stato di alterazione, si sarebbe infilato nel taxi, sedendosi sul lato passeggeri anteriore e avrebbe cercato di pretendere un rapporto sessuale col conducente. Al suo rifiuto il 40enne lo avrebbe anche graffiato sul petto. 

Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia del distretto San Basilio, a loro volta aggrediti col calci e pugni dal brasiliano. L’uomo è stato poi arrestato e giudicato per direttissima. L’accusa è di violenza sessuale.

Forse dovresti anche sapere che…

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

− 5 = 1