la-spezia:-auto-finisce-in-mare,-muore-il-conducente

La Spezia: auto finisce in mare, muore il conducente

Pubblicato il 16 Dicembre 2022 – 7:30

La Spezia: auto finisce in mare, muore il conducente

La Spezia: auto finisce in mare, muore il conducente. Drammatico incidente ieri mattina nel porto di La Spezia, dove un’automobile è finita in mare causando la morte dell’uomo che era alla guida.

A bordo dell’auto finita in mare, c’era anche un passeggero, che è riuscito a salvarsi uscendo dal veicolo e nuotando fino a riva. Secondo le prime informazioni, a finire in mare è stata un’auto di servizio, nella zona tra Calata Artom e Molo Fornelli, nel terminal Lsct.

Le attività portuali sono state sospese immediatamente per consentire l’intervento dei soccorritori. Sul posto dell’incidente si sono portati anche i Vigili del Fuoco, che hanno recuperando l’auto, e personale della Pubblica Assistenza di Vezzano Ligure.

Chi è la vittima

La persona morta dentro all’auto caduta in mare stamani nel porto di La Spezia è Alessandro Basti, 60 anni, dipendente di Contship. Faceva il frigorista, ovvero addetto ai container refrigerati, come il collega che era con lui nel momento in cui l’auto è finita in mare.

Alessandro Basti sarebbe stato alla guida, per cui non si esclude l’ipotesi di un malore come causa scatenante l’incidente.

L’auto di servizio numero 20 è finita oltre il molo di Calata Artom in senso di marcia, come lascerebbero intendere il fatto che i danni sono concentrati nella parte anteriore.

Il corpo dell’uomo è stato ritrovato dai Vigili del Fuoco all’interno dell’abitacolo stesso. Sul posto l’amministratore delegato di LSCT, Alfredo Scalisi, che ha espresso il cordoglio dell’azienda alla famiglia.

Redazione L’inserto

La redazione de L’inserto, articoli su cronaca, economia e gossip

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

86 − = 76