jeff-zucker,-un-anno-dopo-aver-lasciato-la-cnn,-approda-a-redbird-–-tvzoom

Jeff Zucker, un anno dopo aver lasciato la CNN, approda a RedBird – TvZoom

L’ex presidente della CNN si unisce a RedBird per lanciare un fondo da 1 miliardo di dollari

Financial Times, di James Fontanella-Khan, Anna Nicolaou e Alex Barker, pag. 7

Jeff Zucker, ex presidente della CNN, si è unito al gruppo di private equity statunitense RedBird e a International Media Investments per lanciare un fondo da un miliardo di dollari dedicato a sport, media e intrattenimento. Il passaggio a RedBird segna un ritorno per Zucker 11 mesi dopo essere stato costretto a lasciare il suo lavoro presso la rete televisiva via cavo statunitense a causa della mancata denuncia di una relazione sentimentale con una dipendente. “Ho trascorso 35 anni a gestire aziende del settore dei media… Questa esperienza mi ha dato una prospettiva impareggiabile per questo momento unico dei media”, ha dichiarato Zucker. RedBird, fondata circa otto anni fa dall’ex banchiere di Goldman Sachs Gerry Cardinale, ha un passato di partnership con atleti, personaggi dello spettacolo e dirigenti dei media per investire in diversi settori. Il gruppo di buyout, che ha sede a New York e gestisce circa 7 miliardi di dollari, ha recentemente acquisito la squadra di calcio AC Milan da ElliottManagement per 2 miliardi di dollari.

La società di Cardinale ha anche investito in una società controllata dalla star del basket NBA LeBron James, ha acquisito una lega rivale della NFL, la XFL, con la star del cinema Dwayne “The Rock” Johnson, e detiene partecipazioni nella società che possiede la squadra di baseball Red Sox e il Liverpool Football Club. “Con Jeff come amministratore delegato, questa piattaforma integrerà una notevole esperienza operativa con un sofisticato acume finanziario e di investimento per distribuire capitale di trasformazione su base scalare”, ha dichiarato Cardinale. Zucker è diventato una delle figure di spicco della televisione statunitense durante i suoi tre decenni di carriera, iniziata come produttore e poi amministratore delegato di NBCUniversal. Nel 2013 è entrato a far parte della CNN e ha lasciato un’impronta duratura grazie a uno stile di gestione pratico, a cui è stato attribuito il merito di aver risollevato gli ascolti della rete nell’era di Trump. Durante il periodo trascorso alla WarnerMedia, Zucker è stato anche responsabile di Turner Sports, supervisionando anche le trattative per la Major League Baseball e la National Basketball Association. Zucker ha iniziato la sua carriera alla NBC come ricercatore per NBC Sports durante la copertura dei Giochi Olimpici di Seoul nel 1988. Si è dimesso quest’anno dopo non aver rivelato una relazione sentimentale con Allison Gollust, vicepresidente esecutivo e direttore marketing della CNN.

(Continua su Financial Times )

(Nell’immagine il logo di RedBird)

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

83 + = 88