come-creare-un-sito-web-con-wordpress-–-atnews.it

Come creare un sito web con WordPress – ATNews.it

Vuoi lanciare il tuo progetto digitale ma non sai come creare un sito web da zero? Questo articolo vuole aiutarti in tal senso, per permetterti di costruire un sito web professionale azzerando ogni possibile difficoltà. Nei prossimi paragrafi forniremo alcune indicazioni per raggiungere l’obiettivo, così che tu possa iniziare la tua avventura online. Continua a leggere per saperne di più in merito a come creare un sito web con WordPress.

Che cos’è WordPress

WordPress è un CMS (acronimo di Content Management System), ovvero un software che permette di creare e gestire siti internet di tutti i tipi, ma anche blog e store e-commerce. Non è l’unico CMS disponibile sul web, ma attualmente risulta essere il preferito dalla maggior parte dei professionisti. I numeri, infatti, parlano chiaro.

Come riportato dal sito W3Techs, attualmente WordPress è utilizzato dal 63,3% dei siti web di cui si conosce il sistema di gestione dei contenuti. Un successo clamoroso, dovuto alla grande versatilità del CMS, ma anche al suo essere alla portata di tutti (anche degli utenti meno esperti), del suo essere SEO friendly e delle numerose funzionalità che mette a disposizione.

Come creare un sito WordPress: 5 step

È giunto il momento di descrivere come creare un sito WordPress, un procedimento molto semplice che va seguito anche nel caso in cui l’obiettivo sia quello di aprire un blog o creare un e-commerce (per quel che riguarda il commercio elettronico, c’è un apposito plugin che rende WordPress adatto per vendere online).

Passa ai prossimi paragrafi per sapere come fare un sito internet nel giro di pochi minuti.

Scegliere un nome di dominio

Il primo tassello per la realizzazione di siti web WordPress è rappresentato dal nome di dominio, che può esser visto come il biglietto da visita di un progetto digitale (oltre a essere l’indirizzo che l’utente inserisce nel browser per raggiungere il sito). Diviso in tre livelli, il dominio per essere registrato dev’essere disponibile (quindi non occupato da qualcun altro). Se il nome dominio che hai scelto risulta occupato, puoi prendere in considerazione una nuova estensione di dominio, con cui puoi personalizzare il tuo sito. Invece di un’estensione classica come il .it, il .com e il .net, un nuovo gTLD (per esempio .blog, .online, .website, .tech e tanti altri) ti aiuta ad avere un nome dominio originale e unico, capace di restare impresso nella mente degli utenti.

Uno spazio web per ospitare il sito

Dopo il dominio, il secondo servizio su cui bisogna fare un (piccolo) investimento è l’hosting. Che cos’è un hosting? Si tratta sostanzialmente di uno spazio web, contenuto all’interno di un server, che ha il compito di ospitare il sito e renderlo raggiungibile online. È un componente importantissimo, perché è proprio dall’hosting che dipendono alcuni fattori che incidono sul successo di un sito, in primis la velocità di caricamento delle pagine. Visto che stiamo parlando della creazione di un sito WordPress, conviene prendere in considerazione l’acquisto di un piano ottimizzato hosting WordPress, in modo tale da avere tutte le risorse per sfruttare al massimo le potenzialità del CMS.

Creazione del sito: seguire le tendenze del Web Design

A questo punto si può passare alla costruzione del sito, che con WordPress può essere fatta senza difficoltà. Dal pannello di amministrazione del CMS puoi aggiungere nuove pagine, impostare nuove categorie e quant’altro. Se vuoi avere una presenza online forte, assicurati di dare al tuo sito un aspetto che risulti in linea con le tendenze del momento. WordPress ti permette di personalizzare il sito (header, footer, body) come meglio credi, ma se vuoi rendere efficace al massimo la tua presenza su internet devi seguire quelle che sono le tendenze nel campo del Web Design, sia come stile che come colori. Questo mantenendo però sempre ben salda la tua identità.

Aggiungi le funzionalità di cui hai bisogno

Nella sua versione base, WordPress include un numero elevato di strumenti. Grazie a questi, si potrà gestire qualunque tipo di sito web senza alcuna difficoltà. Ma nel caso in cui si abbia bisogno di funzionalità in più, allora si dovrà ricorrere ai plugin. Esistono infatti centinaia di plugin che possono essere scaricati gratuitamente dall’apposita sezione. Qui è il caso di fare un esempio specifico, che riguarda un plugin per lo shopping online. WordPress non include, nella sua versione base, strumenti per vendere prodotti online. Se il tuo intento è quello di creare un e-commerce con WordPress, dovrai scaricare un plugin chiamato WooCommerce. Una volta scaricato e installato, WooCommerce andrà ad aggiungere tutti gli strumenti necessari per gestire un negozio online con WordPress.

Ottimizzazione SEO dei contenuti

Dopo aver realizzato la struttura del sito, bisogna pensare su come riempirlo di contenuti. I contenuti di un sito web possono essere di diversi tipi, sia testo che immagini. Per far sì che le pagine di un sito compaiano nelle prime posizioni di Google, a seconda di una specifica ricerca effettuata dagli utenti, è necessario mettere in atto una strategia di ottimizzazione SEO. Questo significa che ogni singolo contenuto va ottimizzato. Per quel che riguarda le immagini, devono essere sì di buona qualità ma devono essere leggere (diminuire quindi il peso di ogni immagine) e dare un nome a questa immagine. Sui contenuti testuali invece c’è molto da fare, a partire dalla ricerca delle parole chiave più utilizzate nel tuo ambito. Ci sono diversi tool che ti permettono di fare questo lavoro di ricerca delle keywords, per esempio Ubersuggest. Ci sono poi tanti altri aspetti su cui lavorare per l’ottimizzazione SEO di un sito, come la ricerca di backlink da siti autorevoli, strutturare il sito con link interni per garantire un’esperienza utente chiara e scorrevole, risolvere subito gli eventuali problemi tecnici qualora dovessero palesarsi su alcune pagine ecc.

Conclusioni

Tutti questi passaggi sono necessari per creare un sito WordPress professionale, con cui iniziare la tua avventura online avendo tutte le carte in regola per raggiungere gli obiettivi nel minor tempo possibile.

Vincenzo Abate – Keliweb SRL

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *