atletica:-tricolori-cross,-vincono-battocletti-e-fontana-–-veneto

Atletica: Tricolori Cross, vincono Battocletti e Fontana – Veneto

(ANSA) – ROMA, 12 MAR – La regina della corsa campestre è sempre Nadia Battocletti. Alla Festa del Cross di Gubbio, nello scenario magico del parco del Teatro Romano, in una mattinata ventosa ma che anticipa la primavera, l’azzurra firma il suo 30/o titolo italiano in carriera tra giovanili e assoluti dominando la prova femminile del campionato italiano, sulla distanza per le donne degli 8 km.
    Nemmeno per un giro durano i dubbi su chi sarà la vincitrice, non soltanto della prova tricolore ma anche del Campionato di Società che vedeva impegnate anche le atlete africane. È un dominio totale, indiscusso, quello della Battocletti (Fiamme Azzurre), un assolo senza se e senza ma, sui prati ondulati di Gubbio, per la quattro volte campionessa d’Europa del cross, appena rientrata dalla Turchia con il quarto posto nei 3000 degli Euroindoor. Nessuna delle rivali può arginare lo strapotere della trentina, sempre in spinta, concentrata, elegante, tutta sola per larga parte degli 8 km previsti, e capace di ripetere i successi delle ultime due stagioni e di onorare Gubbio dove aveva trionfato già due volte nelle categorie giovanili (2017 da allieva e 2018 da junior). “Tengo il conto da sempre, e conservo tutte le maglie: questo è il mio trentesimo titolo italiano – dice a fine gara -. Sono stata davvero felice di correre qui a Gubbio, è un mio posto del cuore e mi sono trovata a mio agio su questo percorso. Con questa gara finisco la mia stagione invernale, ora mi fermerò per due settimane e poi inizierò la preparazione della stagione estiva: tra le gare già certe ci saranno i 5000 di Oslo in Diamond League”.
    Tra gli uomini, la sorpresa tricolore è Marco Fontana Granotto, 22enne veronese capace di beffare, dopo una gara tutta in rimonta, tutti gli altri azzurri più quotati, fino al sorpasso decisivo ai danni del campione uscente Iliass Aouan.
    Così per Fontana arriva il primo successo assoluto (10 km, 30:35), nella gara che per la classifica dei Campionati di società vede il primo posto del burundese Egide Ntakarutimana (30:16). Nelle due prove del ‘corto’ (3 km) si confermano campioni italiani Ala Zoghlami (8:54) e Ludovica Cavalli (10:30). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

− 1 = 2