Zuppa di Porro. Aperture dei giornali sui dubbi di Calenda-Gelmini-Carfagna se andare con il pd. Speranza famo tutti insieme. Fico potrebbe andare con Fratoianni. Scappano dal Mi5stelle D’Inca e Crippa, pronto seggio per loro nel Pd. Di Maio fa lista con Tabacci, ma ne deve imbaracre 21: ciao core. Tutto ciò a sinistra: ma Tito, Molinari e Panebianco ci spiegano che se la sinistra non vince sarà come la vittoria dei comunuisti nel 48. Roba da matti. Il caso di violenza a Civatonova Marche,, diventa un scontro contro Meloni e Salvini, scrive Sallusti, dello sciacallo di sinistra e se la prende con Formigli.Nello stesso giorno un nigeriano uccide un cinese a Monteforte Irpino a martellate: ne parla qualcuno? Infine potrebbe arrivare la privatizazione di Ita e in attesa del Pnrr, obiettivi da raggiungere più di cinquanrta entro la fine dell’anno #rassegnastampa31luglio