Zuppa di Porro. Una cinquantina di starlette grilline lasceranno il parlamento: niente drammi dicono loro, i retroscena, ma vatti a fidare, dicono altro.

Lo scherzone di Sallusti: Per gli 007 Letta è l’uomo di Putin. Insalata russa con bufale e depistaggi per il Giornale.

Sondaggi Meloni e Letta appaiati al 23 per cento e per Pagnoncelli calenda avrebbe il 3,9 per cento. ma tutto ruota intorno a lui e alla sua rrinnovata segreteria con Gelmini e Carfagna. E Brunetta? Forse molla e va a afre il prsidente della Fondazione Venezia, dice qualcuno.

Il dopo Draghi non è stato il disastro che preannunciavano dice Cerasa. In effeti: il Pil corre più del previsto, e più di Frania e Germania.

Gli agnelli mollano definitivametne l’Italia e il nuovo capo di luzottica non molla la presa su Mediobanca.

Due pagine sull’orredno assassinio di Civatonove Marche per Rep, temo sia elettorale nahce questo: dietro c’è il razzsimo dice il pretone.

Speranza e il regalino ai sui funzionari, grazie a Sotrace che riprende su Libero l’inchiestina del nostro sito

#rassegnastampa30luglio