windsurf:-a-torbole-gli-iqfoil-youth-e-junior-international-games

Windsurf: a Torbole gli iQFoil Youth e Junior International Games

Con numeri record sono iniziati domenica 31 luglio a Torbole gli iQFoil Youth & Junior International Games, terza tappa (dopo Cadiz e Campione) di questo circuito internazionale della nuova classe olimpica organizzato in questa occasione per le categorie youth (under 19) e junior (under 17) dal Circolo Surf Torbole. Partecipazione molto alta con 161 atleti provenienti da una trentina di nazioni, tra cui Australia, Argentina, Messico, Singapore, Perù. Domenica pomeriggio, primo giorno di regate di qualifica, sul Garda Trentino si sono avute condizioni di vento molto leggero da sud, che hanno indotto il Comitato di Regata ad optare per le regate slalom, concluse per le categorie junior maschile e femminile con tre prove, per gli youth maschili una sola prova e nulla di fatto per le donne della stessa categoria. In serata c’è stata la presentazione ufficiale dei team con la cerimonia di apertura sul palco del Circolo Surf Torbole. Lunedì, seconda giornata molto intensa con regate sia la mattina alle 8 con il vento da nord, che nel primo pomeriggio, sfruttando tutto il vento possibile, questa volta da sud. Nella categoria youth, sia maschile che femminile, sono in testa gli italiani e in particolare gli atleti di casa del Circolo Surf Torbole: Manolo Modena con 4 primi come migliori parziali è al comando davanti ai due britannici Dixon Charlie e Duncan Monaghan; buon sesto per Jacopo Gavioli. Tra le donne under 19 in testa Sofia Renna, che con 4 primi e un terzo ha già 7 punti di vantaggio sulla ceka Pinosova e sull’israeliana Millo. Nella top ten provvisoria ottavo posto per Carola Colasanto (Tognazzi Marine Village). Nella categoria under 17 junior è l’israeliano Adiran a condurre la flotta, davanti rispettivamente al francese Nicolle e all’olandese Brüll. Quarto, ma primo degli under 15, il portacolori del Circolo Surf Torbole Valentino Blewett. Tra le ragazze è la Spagna capoclassifica con Caterina Tomas Cardell protagonista di 4 primi, un quarto e una squalifica scartata; segue l’italiana Francesca Maria Salerno (Lauria Palermo); terza la ceka lojinova; prima under 15, quinta assoluta, l’israeliana Partouche.


Visite articolo: 23

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.