udine-cerca-nuovi-‘angeli’-della-sicurezza

Udine cerca nuovi ‘angeli’ della sicurezza

Il Comune lancia un bando per le attività d’ingresso e uscita dalle scuole e a supporto della Polizia locale

Udine cerca nuovi u0027angeliu0027 della sicurezza

24 maggio 2022

Accompagnare i bambini lungo il percorso tra casa e scuola. Erogare un servizio di vigilanza all’entrata e all’uscita degli alunni e nelle fasi di salita e discesa dagli autobus. Svolgere mansioni ausiliarie e di collaborazione con il personale della Polizia locale, nel rispetto dei principi fissati dalla nuova normativa regionale. Queste le attività previste dal bando del Comune di Udine finalizzato a implementare il numero di volontari per la sicurezza.

Approvata una delibera ad hoc questa mattina dalla giunta su proposta dell’assessore competente Alessandro Ciani. “Per accedere bisogna essere maggiorenni, cittadini italiani, godere dei diritti civili e politici, non essere stati denunciati o condannati per delitti non colposi e avere altri requisiti d’integrità fisica. Dovranno frequentare un corso di formazione con prova conclusiva organizzata dal Comando di Polizia Locale. Chi ha prestato servizio nelle forze di polizia statali o locali è esonerato dall’attività formativa”.

“Si tratta di avere occhi attenti e vigili per monitorare situazioni di vita quotidiana, soprattutto rispetto ai bambini e ai ragazzi che vanno a scuola. Avere a disposizione persone formate, consapevoli e preparate per queste attività consente di impiegare gli agenti in azioni più impattanti. Queste figure prestano un servizio alla comunità e mi rivolgo a chi sente di essere nelle condizioni di dare un contributo alla comunità, come già fanno i nostri straordinari nonni vigile, invitandoli a partecipare a questa iniziativa”, conclude Ciani.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.