11.06.2021 – 14:10 – Si è tenuta questa mattina, presso il terzo topolino sul lungomare di Barcola, a Trieste, la conferenza stampa di presentazione della Stagione Balneare 2021. All’evento hanno preso parte l’Assessore Comunale ai Servizi Generali Lorenzo Giorgi, assieme alla responsabile Cristina Sirugo, sottolineando le regole da seguire in base alle normative anti Covid-19 e le novità in programma. “L’Amministrazione Comunale, premesso che siamo l’unico Comune in Italia che spende per assicurare un servizio gratuito con vari servizi, si è già attivata tramite gli uffici preposti con sopralluoghi effettuati nel mese di marzo per vagliare tutte le criticità presenti sulla Riviera Barcolana di competenza – ha dichiarato l’Assessore Giorgi – al momento stiamo sollecitando affinché siano fatti al più presto alcuni interventi da mettere in atto, affidati a una ditta che è purtroppo in ritardo. Ad ogni modo, tutti i servizi abituali come il salvataggio, le pulizie, e le docce saranno garantiti. Quest’anno – ha proseguito Giorgi – fermo restando che come l’anno passato restano valide le stesse misure Anti Covid previste, con il consueto utilizzo delle mascherine, distanziamento e norme igieniche, ci auguriamo che tutto vada per il meglio. Inoltre è previsto un servizio di informazioni utili sia per i triestini che per i turisti.

Ogni sabato è prevista una dimostrazione con i cani di salvataggio (SICS – Scuola Italiana Cani Salvataggio) al terzo topolino, dalle ore 07.30 alle ore 12.00. Verso il quinto Topolino, poi, si effettueranno dimostrazioni di cani tuffatori. Ma, come annunciato dall’istruttore Emanuele Esposito, l’intenzione prossimamente è quella di realizzare le particolari “clanfe dei cani”. “Contiamo di essere un esempio anche per i possessori di cani su come comportarsi in modo corretto al mare con il proprio amato animale, una sorta di vademecum con regole basilari all’insegna del benessere e del vivere civile”.

L’Assessore Giorgi ha infine annunciato che nei prossimi giorni verrà avviato in un sondaggio che farà decidere ai triestini i nomi di personaggi cittadini a cui intitolare ognuno dei topolini della riviera barcolana. A breve sarà indetta una conferenza stampa per illustrare nel dettaglio l’iniziativa.