trani,-bugie-e-videotape

Trani, bugie e videotape

L’arresto di una famiglia di imprenditori che somiglia tanto a un sequestro di persona (con riscatto). E poi magistrati corrotti per processi comprati e venduti, inchieste roboanti finite nel nulla (vedi: agenzie di rating), amori e ricatti hot tra giudici. L’incredibile storia di una procura che è un monumento della malagiustizia italiana

  • Luciano Capone
  • Cresciuto in Irpinia, a Savignano. Studi a Milano, Università Cattolica. Liberista per formazione, giornalista per deformazione. Al Foglio prima come lettore, poi collaboratore, infine redattore. Mi occupo principalmente di economia, ma anche di politica, inchieste, cultura, varie ed eventuali

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *