tracollo-di-lega-e-m5s,-nei-sondaggi-mai-cosi-male-dal-2018

Tracollo di Lega e M5s, nei sondaggi mai così male dal 2018

Le rilevazioni in ordine ad un eventuale voto parlano del tracollo di Lega e M5s che nei sondaggi non erano mai andati così male dal lontano 2018

Giuseppe Conte e Matteo Salvini

Tracollo di Lega e M5s, nei sondaggi i due partiti di governo mai così male dal 2018, lo dice la rilevazione Ipsos che sulle intenzioni di voto spiega anche che Giorgia Meloni ed Enrico Letta tornano appaiati con Fratelli d’Italia e Partito Democratico di nuovo in testa a testa dopo due settimane di premiership della formazione di destra all’opposizione del governo Draghi.

Il dato è però che Lega e Movimento 5 stelle continuano a perdere consensi, tutto questo mentre i partiti guidati da Enrico Letta e Giorgia Meloni otterrebbero entrambi il 21% dei voti se si votasse oggi.

Sondaggi, Tracollo di Lega e M5s

Il Carroccio di Matteo Salvini resta terza forza ma scende dal 16,5% al 15,1%, ai livelli del 2014/2015. Il quarto posto resta appannaggio del Movimento 5 stelle, che però cala drasticamente anch’esso e passa dal 15% al 13,7%.

Insomma, se Giuseppe Conte come leader tira il suo partito lo fa molto meno. Quinta forza politica è Forza Italia di Silvio Berlusconi, che oggi totalizzerebbe l’8,3% dei consensi.

Exploit Paragone che supera Calenda-Bonino

Chi sale invece e di molto, uscendo dalla “red zone” al di sotto del 3%, è Italexit di Gianluigi Paragone stimato al 4,5%. Addirittura Paragone ha superato la forza più in crescita fra quelle under 5%, il partito nato dall’unione di Azione di Carlo Valenda e +Europa di Emma Bonino, che oggi otterrebbe il 3,3% dei consensi.

Poi, tra i partiti minori sotto il 3% ci sono i Verdi al 2,7%, Italia Viva al 2,2%, Sinistra Italiana al 2,1% e Articolo 1-Mdp all’1,2%. Tutte le altre liste, assieme, sarebbero sotto il 5% dei voti.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.