torta-fredda-pavesini-e-frutti-di-bosco

Torta fredda Pavesini e frutti di bosco

La torta fredda Pavesini e frutti di bosco è un’ide molto semplice ma molto buona e anche carina da vedere. Il concetto è molto semplice, si tratta di una torta fredda preparata con una base di Pavesini bagnati nel latte e una farcia di panna alla frutta. Potete utilizzare anche altri tipi di frutta in modo da prepararla sempre di stagione: i frutti di bosco, naturalmente, conferiscono anche un delizioso color violetto tenue, molto misyano. Io la trovo perfetta in particolare per l’estate, voi che dite?

 

Procedimento per preparare la torta fredda Pavesini e frutti di bosco

Mettete frutti di bosco e zucchero in un pentolino antiaderente e lasciate cuocere fin quando i frutti non saranno tanto morbidi da rompersi e diventare una crema (oppure, lasciateli ammorbidire e poi frullate con un monipimer).

Passate la marmellata attraverso un colino a maglie strette, in modo da eliminare i semini e renderlo liscio e uniforme, quindi lasciatela raffreddare.

Montate la panna ben fredda di frigo, quindi incorporate anche il mascarpone, montando ancora con le fruste.

Unite la composta di frutti di bosco ormai fredda alla panna, mescolando piano con un movimento dal basso verso l’alto, per non far smontare la panna.

Uno per volta, bagnate velocemente (si spugnano subito) i pavesini nel latte e disponeteli sul fondo dello stampo (dopo averlo rivestito di carta forno), cercando di creare uno strato uniforme.

Versate sulla base la panna ai frutti di bosco, livellate la superficie e ricopritela con un altro strato di Pavesini, quindi lasciate riposare in freezer per almeno 3 ore (coperta con pellicola trasparente).

La torta fredda Pavesini e frutti di bosco è pronta, togliete delicatamente la pellicola e il cerchio esterno dello stampo e servitela.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.