tonino,-il-nonno-di-tutti:-chi-e-la-vittima-dell'aggressione-a-ponziana

Tonino, il nonno di tutti: chi è la vittima dell'aggressione a Ponziana

Redazione 03 novembre 2022 16:10

E’ Antonio detto Tonino Maiorano, l’85enne massacrato di botte in casa da un 43enne siciliano nella notte tra il 31 ottobre e l’1 novembre. L’uomo è stato ricoverato all’ospedale di Cattinara nella giornata di ieri. Ad aver chiamato i soccorsi è stato Antonio, il fruttivendolo del rione e angelo custode dell’85enne. “Antonio è un po’ il nonno di tutti – racconta il fruttivendolo -. E’ una persona generosa, a volte troppo ingenua, e sempre pronta ad aiutare il prossimo. Se gli chiedi un euro, te ne dà 20. E’ buono, troppo buono, e molti se ne approfittano”. Il fruttivendolo ci spiega che, nell’ultimo periodo, l’85enne era finito nel mirino di ladruncoli, “tossici che hanno rubato anche in altre case di vecchietti”. “Una volta ha anche ospitato un ragazzo, un tossicodipendente  – ha aggiunto Andrea, proprietario del negozio di canapa legale a due passi dal negozio di Antonio -. I Carabinieri hanno infatti trovato diverse siringhe sotto al letto nella stanza degli ospiti. Lo stesso ragazzo, che lui aveva accolto in casa sua, era solito sottrargli dal portafogli il bancomat, sostituirlo con una carta molto simile alla sua per non farlo allarmare, e rimetterlo a posto dopo aver speso diverse somme di denaro grazie ai pin che Tonino custodiva assieme alle carte”. “Le cose sono peggiorate quando me ne sono andato – spiega ancora il fruttivendolo – Una volta tornato ho deciso di aiutarlo, custodendo i pin dei suoi bancomat”. “Io non ho mai avuto un nonno – aggiunge -. E’ una persona molto divertente, che mi fa sentire a casa. Se fosse qui, non smetteresti di ridere”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tonino, il nonno di tutti: chi è la vittima dell’aggressione a Ponziana

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *