tiktok-dei-cimiteri-sposa-quello-dei-dolci:-rosie-cucina-le-ricette-incise-sulle-lapidi-video

TikTok dei cimiteri sposa quello dei dolci: Rosie cucina le ricette incise sulle lapidi VIDEO

rosie cucina ricette di dolci su lapidi

TikTok dei cimiteri sposa quello dei dolci: Rosie cucina le ricette incise sulle lapidi

Rosie Grant ha 33 anni, vive a Washington negli Stati Uniti e studia per diventare archivista. La giovane ha unito due sue grandi passioni: i cimiteri e la cucina. Prepara ricette per cene in famiglia o con amici cucinando ricette di dolci incise sulle lapidi dei defunti. Scrivere ricette di dolci sulle lapidi, a quanto pare è un’usanza mediamente diffusa nei cimiteri americani.

Rosie racconta che “tutto è iniziato durante il lockdown. Come molti, ho provato a cucinare per la prima volta e ho creato un account TikTok. Quando è iniziata la pandemia avevo appena iniziato uno stage al Congressional Cemetery di Washington DC, uno dei cimiteri più antichi degli Stati Uniti”.

Rosie cucina ispirandosi alle ricette che trova sulle lapidi dei defunti

Per documentare il tirocinio Rosie ha seguito i consigli del suo professore. E’ nato così “ghostlyarchive”, un archivio fantasma in cui documenta le sue attività. E in un anno, l’attività di Grant è diventata virale.

Il TikTok dei patiti di tematiche “cimiteriali”

La donna racconta di aver scoperto che “il TikTok dei cimiteri che è una nicchia gigantesca”. Al Washington Post, la Grant ha infatti raccontato di aver conosciuto innumerevoli account a tema cimiteriale. Si tratta della tatofilia, ossia l’interesse per tombe, cimiteri e tutto quello che ruota intorno come i funerali e le lapidi.  Passione che a volte può diventare patologica e morbosa. 

Grant è riuscita ad unire per la prima volta in assoluto due pubblici: quello del TikTok dei cimiteri e quello del TikTok dei dolci, rendendo reali le ricette che si trovano scritte sulle lapidi. 

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *