siccita,-a-torino-“il-grande-fiume”-non-esiste-piu:-il-po-ridotto-a-un-piccolo-rivolo-coperto-da-alghe

Siccità, a Torino “il grande fiume” non esiste più: il Po ridotto a un piccolo rivolo coperto da alghe

Il “grande fiume” non esiste più. Secondo l’Osservatorio Anbi “la portata del Po è vicina alla drammatica soglia psicologica dei 100 metri cubi al secondo al rilevamento ferrarese di Pontelagoscuro. Dati che decreterebbero “la fine dell’immagine di ‘grande fiume’ con tutte le conseguenze soprattutto di carattere ambientale, che ne stanno derivando”. A Torino, nella zona dei Murazzi, nel fine settimana il Po appariva così: ridotto a un piccolo rivolo coperto da alghe nonostante le piogge serali degli ultimi giorni. Una condizioni aggravata dalla rottura di una pompa della diga. Un guasto riparato poi nella giornata di sabato. Secondo di dati raccolti dall’Anbi, la portata del fiume si attesterà intorno ai 170 metri cubi al secondo ben 67 metri cubi al secondo in meno rispetto al precedente record negativo del 2006.

L’articolo Siccità, a Torino “il grande fiume” non esiste più: il Po ridotto a un piccolo rivolo coperto da alghe proviene da Il Fatto Quotidiano.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.