servizio-civile-universale-provinciale:-un’opportunita-per-sperimentarsi

Servizio civile universale provinciale: un’opportunità per sperimentarsi

Oltre duecento ragazze e ragazzi impegnati in un progetto di Servizio civile si sono riuniti a Trento per partecipare all’assemblea plenaria. L’edizione estiva 2022 ha avuto come tema «Il servizio civile si racconta. Temi e tecniche per dire il servizio civile».

“Attualmente sono 272 i giovani che stanno svolgendo il servizio civile, 188 i progetti attivi e oltre 200 le organizzazioni che propongono questa tipologia di esperienza – spiega il direttore del servizio civile Giampiero Girardi – si tratta di un’opportunità di apprendimento, per acquisire competenze e conoscere al tempo stesso il mondo del lavoro. Un’occasione per i giovani per sperimentarsi, per capire cosa sanno o non sanno fare”.

In questo momento ci sono numerosi progetti aperti alla scelta da parte dei giovani. Partecipare al servizio civile significa mettersi alla prova in un contesto operativo “vero”, acquisire competenze spendibili nel mondo del lavoro, crescere e diventare cittadini responsabili.

I nuovi progetti, di durata da quattro a dodici mesi, sono sparsi sull’intero territorio provinciale: le sedi di realizzazione si trovano in 33 località diverse.

I settori di impiego sono vari: ambiente, animazione, assistenza, comunicazione e tecnologie, cultura, educazione e formazione, scuola e università, sport e turismo. L’orario è di 30 ore medie alla settimana, il compenso è di 600 euro al mese.


Visite articolo: 2

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.