seminare-ambiente:-buone-pratiche-per-il-pianeta

Seminare Ambiente: buone pratiche per il pianeta

Il progetto “Seminare Ambiente” realizzato nell’ambito del “Concorso d’idee per lo sviluppo di comunità sostenibili 2020/2021” di Cavv – Csv Venezia vede il Circolo Legambiente del Miranese (capofila) collaborare con il Comitato Difesa Ambiente Territorio di Spinea e l’Auser di Spinea e di Mirano.

Gli enti collaborano per la progettazione e la realizzazione di azioni volte alla conservazione e valorizzazione degli ecosistemi terrestri, la salvaguardia della biodiversità, il contrasto ai cambiamenti climatici e la promozione di comportamenti da adottare per fronteggiare condizioni di calamità ed emergenza nel miranese.

Il calendario delle iniziative

Le iniziative si articoleranno per tutto il 2021. Saranno portate a termine, dai volontari delle quattro associazioni, diverse azioni pilota che avranno come denominatore comune i cambiamenti climatici. Si articoleranno durante questo lungo periodo, azioni di sensibilizzazione e informazione sul fenomeno da parte di giornalisti, scrittori, divulgatori scientifici. Da anni dibattono la materia del surriscaldamento globale e delle conseguenze dei mutamenti climatici.

La presentazione di “Seminare Ambiente”

“Seminare Ambiente” sarà presentato alla cittadinanza e all’Amministrazione Comunale, che ha concesso il partenariato al progetto, sabato 5 giugno alle ore 20.30 nel Parco della Villa Belvedere. Verrà presentato il libro “Alla Terra con affetto”, elaborato dalle classi quarte della scuola primaria Dante Alighieri di Mirano. Il tutto sarà accompagnato da un breve intervento dell’artista Giorgio Bellingardo e delle maestre che hanno coordinato gli alunni. Quest’ultimi leggeranno alcuni brani tratti dal libro. Per concludere verrà presentato lo spettacolo di divulgazione scientifica “Terra: la nostra unica casa” a cura dell’astrofisica Elvira de Poli, allieva di Margherita Hack.

La cura dell’ambiente parte da noi

Oggi più che mai è fondamentale che tutti noi cominciamo ad essere protagonisti attivi per prenderci cura dell’ambiente. È fondamentale che tutti comprendano gli effetti che i nostri stili di vita attuali producono sull’ambiente ed è fondamentale educare le future generazioni a comportamenti più positivi. Bisogna sviluppare infatti fin da bambini interesse e responsabilità nei confronti del mondo che ci circonda.

Pittura, biodiversità e ambiente

Gli eventi continueranno anche domenica 6 giugno. Nel pomeriggio è stato organizzato un laboratorio con gli alunni che hanno scritto il libro “Alla terra con affetto” dove il pittore Giorgio Bellingardo insegnerà ai ragazzi alcune tecniche pittoriche.

Successivamente alle ore 20.00 verranno proiettate le immagini di “Le stagioni delle Dolomiti” del videomaker Marco Omodei Salè e della biologa Stefania Busatta. Si tratta di uno spettacolo incentrato sulla biodiversità e la tutela della flora e fauna delle Dolomiti. Sarà un viaggio attraverso il meraviglioso Patrimonio Unesco fatto di fauna selvatica, piante e paesaggi sempre più minacciati dall’aumento delle temperature.

Parteciperanno alla serata anche gli amici della CMP Acoustic band che eseguiranno dei brani dal loro repertorio musicale. Andrea Corsi e i suoi amici, da anni, collaborano agli eventi del circolo di Legambiente e la loro musica puramente acustica contribuirà alla riuscita della serata

Siamo qui con Giorgio Bellingardo che ci presenterà il testo “Alla terra con affetto”

“Il progetto fa parte di “Seminare Ambiente”. Il mio lavoro consiste nell’utilizzare materiale di recupero in forma artistica. Voglio insegnare ai ragazzi l’arte insieme al principio del riciclo e dell’amore per la natura. I ragazzi hanno inventato le sei storie sui cambiamenti climatici e hanno fatto dei disegni a cui poi ho applicato dei materiali di recupero colorandoli. Il tutto è stato fotografato e inserito nel libro”.

Pierluigi Paloscia, Presidente Circolo Legambiente Miranese, come parte il progetto “Seminare Ambiente”?

“Il concorso del Csv che abbiamo vinto era indirizzato ai cambiamenti climatici. Come Legambiente, è una nota battaglia storica. Noi cerchiamo di sponsorizzare un nuovo modo di vivere e promuoviamo delle azioni a sostegno della sensibilizzazione dei ragazzi e dei bambini che saranno molto più attenti all’ambiente. Con questo noi ci promuoviamo e pensiamo di essere efficaci nel territorio e nelle scuole”.

Questa sera assisteremo a uno spettacolo. Che messaggio lasciamo agli altri?

“Il messaggio è quello del cambiamento, della transizione ecologica che dobbiamo sostenere e che deve arrivare alle generazioni future. Speriamo che i nostri figli facciano molto meglio di noi, che siamo colpevoli di aver lasciato un mondo così”.

L’articolo Seminare Ambiente: buone pratiche per il pianeta sembra essere il primo su Venezia Radio TV.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *