roma,-cancellato-il-murales-dedicato-al-ragazzo-morto-sul-raccordo

Roma, cancellato il murales dedicato al ragazzo morto sul Raccordo

Roma, tempestivo intervento delle Forze dell’Ordine per cancellare il murales dedicato al ragazzo morto sul Grande Raccordo Anulare. 

cancellato murales ragazzo raccordo
Carabinieri (Foto da Pixabay)

Una vera e propria tragedia quella che si è consumata sul Grande Raccordo Anulare e che ha visto il coinvolgimento di una automobile di grossa cilindrata. Al volante Orsus Brischetto, 21, con al fianco un amico e un’altra ragazza.

Il terribile schianto è stato ripreso dalle telecamere dello smartphone ed è andato immediatamente virale su ogni dove. Le immagini sono a dir poco sconvolgenti, perché si vede il ragazzo perdere il controllo del suo veicolo e finire a tutta velocità contro il guard rail.

Maxi blitz della Polizia alle prime luci dell’alba per cancellare il murales dedicato a Orsus Brischetto

Il tutto è accaduto nella notte di lunedì quando Orsus Brischetto, 21 enne di origine Rom, ma residente ad Aprilia ha sfrecciato a circa 293 km/h sul raccordo finendo la sua corsa con un terribile schianto.

cancellato murales ragazzo raccordo
Carabinieri (Foto da Pixabay)

Come accennato, il giovane non era solo in macchina. Al suo fianco un amico che ha ripreso la folle corsa con il suo cellulare al fine di pubblicare tutto sui social network. Stando alla ricostruzione dei fatti (fornita proprio dagli stessi) la macchina di grande cilindrata correva tra le altre vetture, intimando con i fari di voler passare.

Sorpassi pericolosi nel cuore della notte ed un contachilometri che segna 293 km/h. Poco dopo si assiste alla tragedia. La perdita di controllo del veicolo e il terribile schianto. Il ragazzo viene portato in ospedale poco dopo, ma per lui non c’è niente da fare. Celebrati i funerali con champagne, auto di lusso e musica ad alto volume.

Nella periferia di Roma hanno voluto omaggiare il ragazzo con un murales che è stato immediatamente rimosso dagli organi di Stato con un blitz alle prime luci dell’alba. L’operazione è stata disposta dai Carabinieri di Tivoli coadiuvati anche dalla Polizia Roma Capitale.

LEGGI ANCHE –> Dramma nel lago, malore fatale per il turista: praticava wakeboard. La triste vicenda

LEGGI ANCHE –> Batteri nel mare italiano: divieto di balneazione in queste spiagge

Intervenuti molti agenti di Polizia che hanno controllato la zona di Ponte di Nona, nota per essere una famosa piazza di spaccio.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.