Riqualificazione della piazza di Dossobuono – Il Giornale dei Veronesi

Villafranca di Verona, 25 novembre 2022

Lunedì 28 novembre sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea e sui quotidiani locali il bando in oggetto, con scadenza delle offerte il giorno lunedì 19 dicembre 2022 alle ore 10.00.

Trattasi del primo appalto integrato per l’affidamento della progettazione definitiva ed esecutiva ed esecuzione dei lavori di riqualificazione urbana del nuovo complesso edilizio destinato a servizi di pubblico interesse denominato “piazza di Dossobuono” – PNRR finanziato dall’Unione Europea – NextGenerationEU – Fondi della Rigenerazione Urbana.

Roberto Dall’Oca – Sindaco: “con grande soddisfazione diamo il via alla gara per la realizzazione della Piazza di Dossobuono, uno degli impegni importanti del nostro programma elettorale. Una piazza totalmente pubblica, come chiesto dai cittadini, e interamente finanziata, grazie ai progetti presentati,  dai fondi PNRR. L’intera opera, compresa IVA, ammonta a complessivi 3.550.000,00 euro. Vi troveranno posto spazi per ufficio anagrafe, polizia locale, centro prelievi, farmacia, sala civica, sala lettura – biblioteca e sala ritrovo per anziani.

Verranno rifatti tutti i marciapiedi e tutta la viabilità circostante creando una grande area a piazza collegata con il piazzale della chiesa. L’inizio dei lavori sarà nel 2023.

Dopo aver realizzato la nuova viabilità e i parcheggi in via Brigate Alpine e via della Maddalena per 1,5 milioni, ora aggiungiamo un altro prezioso tassello per completare il futuro piano urbanistico di Dossobuono, il quale comprenderà la realizzazione dell’ultima palazzina a sala teatro, cinema, e spazi per associazioni nell’area di fronte alla baita degli alpini.”

Francesco Arduini – Vice sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici: “l’appalto riguarda non solo l’esecuzione stessa dell’opera ma bensì la redazione del suo progetto definitivo ed esecutivo partendo dal progetto di studio di fattibilità tecnico ed economico rafforzato.

Per Villafranca è il primo esempio di questo tipo di appalto.

Esprimiamo soddisfazione per la realizzazione di quest’opera, frutto di un lavoro di condivisione e incontri con i cittadini di Dossobuono e con le associazioni.”

Related Posts