revine-(treviso),-bambina-di-8-anni-annega-nel-lago:-era-in-gita-con-un-centro-estivo

Revine (Treviso), bambina di 8 anni annega nel lago: era in gita con un centro estivo

Revine (Treviso) bambina

Revine (Treviso), bambina di 8 anni annega nel lago: era in gita con un centro estivo (foto ANSA)

Una bambina di 8 anni, di nazionalità ucraina, è morta annegata questo pomeriggio, 27 luglio, in un lago di Revine (Treviso) dove si trovava con altri coetanei per le attività di un centro estivo.

Revine, bambina annega nelle acque del lago

La bambina, secondo i primi accertamenti, stava camminando sulla riva del lago e ha perso l’equilibrio, finendo in acqua, dove è annegata, senza che nessuno si sia reso conto di nulla. Dopo l’allarme per la sua scomparsa le ricerche si sono protratte per circa mezz’ora, fino a quando il corpo è stato notato a pochi passi dalla riva, semisommerso. Inutili i tentativi di rianimazione da parte del personale medico che del Suem, che ha dovuto costatare il decesso della piccola. 

Le indagini dei carabinieri

L’allarme al 118 è stato lanciato attorno alle 16 ma i responsabili del gruppo estivo stavano cercando la giovanissima da almeno mezz’ora. La bambina è stata ritrovata, ormai esamine, solo perlustrando le sponde del lago. Il rinvenimento è stato effettuato da una ragazza e uno dei dipendenti di un vicino bar. E’ stato un vigile del fuoco a tuffarsi e portare a riva la bimba: il militare si trovava li con la sua famiglia e ha subito avviato il massaggio cardiaco. Quando medico e infermieri del Suem, con elicottero e ambulanza, sono intervenuti a Revine, hanno tentato di rianimare a loro volta, inutilmente, la piccola.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.