quarto-anno-alberghiero,-alta-professionalita-alla-“ending-dinner”

Quarto anno Alberghiero, alta professionalità alla “Ending Dinner”

Si è svolta nella serata di venerdì 27 maggio presso l’Istituto Alberghiero di Varone la “Endig Dinner”, ovvero il primo esame pratico per gli studenti che frequentano il Quarto anno “Accoglienza e Ospitalità” e “Gastronomia e Arte Bianca”.

Circa 40 i ragazzi che si sono messi al servizio di 50 invitati ad una cena che ha visto la presenza di numerose autorità istituzionali e scolastiche.

Qualche ragazzo con la mano tremante nel preparare i cocktail o la voce rotta dall’emozione nel presentare i piatti hanno fatto trasparire la loro agitazione per un evento che aspettavano in presenza da molto tempo, nel quale è comunque emersa la loro raggiunta alta professionalità. Presenti il sindaco di Nago Torbole Gianni Morandi, l’assessore di Riva del Garda Silvio Salizzoni, per Asat Albergatori Alberto Bertolini e Petra Mayr, per Confcommercio Claudio Miorelli e Vasco Bresciani, oltre ad altri rappresentanti istituzionali e delle aziende che hanno ospitato i ragazzi nel tirocinio formativo.

Nel corso della serata sono stati consegnati gli attestati di partecipazione al corso di 40 ore organizzato da “Accademia d’Impresa” dedicato all’abbinamento cibo e vino. “Abbiamo ammirato la vostra professionalità ed emozione – ha detto la responsabile Daniela Carlini – Ci avete messo il cuore, arrivando ad ottenere grandi soddisfazioni. Il Trentino ha bisogno di voi, le professioni legate ha mondo alberghiero e ristorativo vanno a coprire un settore strategico per l’economia della nostra provincia”.

Un altro dei percorsi frequentati quest’anno dai ragazzi è stato realizzato da Giorgio Fadda sui temi di “Bar Manager” e “Social Responsability”, legato alla consapevolezza della somministrazione di bevande alcooliche, permettendo l’ottenimento dell’Attestato Internazionale.

“Il successo di questo Quarto Anno – ha detto la dirigente Elisabetta Filippi – è stato ottenuto grazie a docenti altamente professionali e alla costante motivazione dei ragazzi. Oggi loro hanno terminato la prima fase di esame, in giugno arrivano gli esami di diploma e poi alcuni proseguiranno con il Quinto anno. Sono soddisfatta che la nostra Scuola sia ridiventata un punto di incontro con le Istituzioni e le aziende, permettendo quindi una sinergia altamente costruttiva”.

Particolarmente apprezzati i piatti proposti dagli studenti, descritti in modo preciso prima dell’impeccabile servizio in sala, che i commensali hanno visibilmente apprezzato: tortellacci alla milanese con ossobuco e crema di riso allo zafferano, melanzana in carrozza con salsa caprese nella nebbia, branzino al sale e salsa mediterranea, tournedos di vitello bardato al lardo e salsa al Rebo. Come dessert ananas al Vino santo, fragole alla menta e ricotta acida con crumble al pistacchio.

Questi ragazzi che hanno frequentato il Quarto anno: per “Gastronomia e Arte Bianca” Claudio Ciaghi, Edoardo Colombini, Alysia Garzotto, Matteo Gentinili, Andrea Girardi, Giovanni Malossini, Luca Manca, Samuele Mazzini Valentini, Loris Merlo, Akira Mosca, Siria Olivieri, Matteo Saibanti, Christian Sech e Letizia Toccoli. Per “Accoglienza e Ospitalità” Anisa Aliaj, Daniele Angeli, Gabriele Battistotti, Roberto Belletato, Alessia Boatta, Alessandro Brandi, Ylenia Campostrini, Mattia Cattoni, Giorgia Cipriani, Nicolò De Bonis, Oriam Galli, Melissa Giustolisi, Giuseppe Grossi, Andreon Hamza, Sara Lugli, Felicia Maiello, Jessica Manno, Maddalena Favour Meneghelli, Georgia Nisi e Anna Raneri.

Visite articolo: 181

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.