qatar-2022,-finisce-in-pareggio-tra-stati-uniti-e-galles

Qatar 2022, finisce in pareggio tra Stati Uniti e Galles

Qatar 2022, finisce in pareggio tra Stati Uniti e Galles

QATAR – Match equilibrato e spettacolare tra Stati Uniti e Galles che pareggiano 1-1 la seconda gara del gruppo B di Qatar 2022 disputata allo stadio Ahmad Bin Ali di Ar-Rayyan: è il primo pari di questa Coppa del Mondo. Gli americani dominano il primo tempo, colpiscono un palo con Sargent e passano in vantaggio con il figlio d’arte Weah al 36′. Il Galles si trasforma nella ripresa grazie all’ingresso di Moore. L’arrembaggio della squadra di Page viene premiato dal calcio di rigore che Bale si procura e trasforma all’82’. Nella classifica del girone le due nazionali conquistano un punto a testa e sono alle spalle dell’Inghilterra, leader con 3 punti, fanalino di coda l’Iran a zero. Gara che si incanala subito su binari ben definiti: gli Usa pressano alti e cercano il gol con insistenza, mentre il Galles si difende in modo ordinato, provando a ripartire, anche se con scarsa convinzione. Al decimo doppia grande occasione per la squadra di Berhalter: Weah crossa bene al centro e Rodon rischia l’autogol con un colpo di testa che sbatte su Hennessey; l’azione prosegue e Sargent colpisce da posizione ravvicinata, ancora di testa, spedendo la palla sul palo esterno.

Dopo 36 minuti la nazionale a stelle e strisce trova il meritato vantaggio: bellissima azione in verticale della squadra di Berhalter, con la palla che passa da un calciatore all’altro, fino a quando arriva a Pulisic, che vede e serve Weah. Il figlio dell’ex centravanti del Milan non la stoppa nemmeno, esterno destro e palla dove Hennessey non può arrivare.

Il ct Page capisce che così non va e ad inizio del secondo tempo inserisce Moore al posto di James, tra i peggiori in campo. La presenza di una torre a centro area sembra dare più idee alla squadra britannica, che va sistematicamente al cross con Roberts e l’attivissimo Williams. All’ora di gioco ecco l’occasionissima per il pareggio: sugli sviluppi di un corner Adams non riesce ad allontanare il pericolo, così su un pallone vagante si tuffa Davies, impegnando per la prima volta nella serata il portiere americano Turner.

Nulla può invece, in occasione del calcio di rigore che all’82’ Gareth Bale spedisce in rete: Zimmerman con un intervento sciagurato atterra proprio l’ex Real Madrid in area di rigore, mandando Bale a calciare dal dischetto. Conclusione precisa e 1-1.

FIGLIO D’ARTE 

Un figlio d’arte in gol ai Mondiali di Qatar 2022. Timothy Weah, a segno nella sfida tra i suoi Stati Uniti e il Galles, entra nella storia della Coppa del Mondo. Il 22enne attaccante riesce nell’impresa che suo padre George Weah, bandiera della Liberia, non ha mai potuto realizzare. Weah senior – che a livello di club ha indossato le maglie di Psg e Milan – non ha mai giocato i Mondiali. In compenso, a carriera finita, ha avuto una sorprendente carriera in politica diventando presidente della Liberia. Suo figlio Tim, con passaporto statunitense, ha raggiunto l’obiettivo World Cup e alla prima presenza nella rassegna iridata ha fatto centro.Timothy Weah è cresciuto nel settore giovanile dei New York Red Bulls e dal 2015 ha iniziato la trafila nelle nazionali giovanili degli Stati Uniti. La sua carriera a livello di club si è sviluppata in Europa, con il passaggio al Paris Saint-Germain e con la firma del primo contratto nel 2017. Nel 2018 è arrivato l’esordio in Ligue 1, ad agosto dello stesso anno è andato a segno nella sfida di Supercoppa vinta 4-0 contro il Monaco.

In precedenza, il 27 marzo 2018, il debutto con la nazionale maggiore a stelle e strisce. Il primo gol con Team Usa è datato 29 maggio dello stesso anno: è il decollo definitivo, prima del trasferimento al Celtic e al Lilla, dove gioca dal 2019.

STATI UNITIGALLES 1-1

MARCATORI: 36′ Weah (S), 82′ rig. Bale (G)

STATI UNITI (4-3-3): Turner 6; Dest 5 (74′ Yedlin 6), Zimmerman 5, Ream 6, Robinson 6.5; McKennie 5.5 (66′ Aaronson 5), Adams 6.5, Musah 6 (74′ Acosta 5.5); Pulisic 7, Sargent 6 (74′ Wright sv), Weah 7 (88′ Morris sv).

GALLES (3-4-3): Hennessey 6; Mepham 5, Rodon 5, B. Davies 5.5; C. Roberts 5, Ampadu 5,5 (95′ Morrell sv), Ramsey 5.5, N. Williams 6.5 (79′ Johnson 6); Wilson 5,5 (93′ Thomas sv), Bale 7.5, James 4.5 (46′ Moore 6,5).

Arbitro: Al-Jassim (Qatar)

Ammoniti: Dest (S), McKennie (S), Bale (G), Mepham (G), Ream (S), Acosta (S)

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.