Concorso Dogane

Il Concorso Dogane è uno dei maggiori concorsi dell’anno e finalmente sono state pubblicate le date delle prove preselettive, con moltissimi candidati che si preparano a partecipare.

In questa guida faremo il punto della situazione sulle modalità di svolgimento del concorso indicandoti:

  • quali sono le date;
  • cosa è necessario portare per la prova;
  • cosa è possibile fare durante la prova;
  • quali sono le sedi;
  • altre informazioni utili.

Inoltre, per scoprire quali sono gli strumenti didattici che consigliamo leggi Come studiare per la prova del Concorso Agenzia delle Dogane.

Prove Concorso Agenzia delle Dogane – Tutte le informazioni utili

Quando si svolgeranno le prove del Concorso Dogane?

Le prove preselettive si svolgeranno complessivamente dal 30 Giugno al 15 Luglio 2021.

In particolare, le date suddivise in base ai profili sono le seguenti:

– dal 30 Giugno all’8 Luglio prova preselettiva per 460 posti per diplomati;

– dal 12 al 15 Luglio prova preselettiva per 766 posti per laureati.

Inoltre, gli elenchi degli ammessi con sedi e turni saranno pubblicati il:

– 15 Giugno 2021 per 460 posti;

– 23 Giugno 2021 per 766 posti.

Quali sono le sedi individuate per la prova?

Per entrambe le prove preselettive sono state individuate numerose sedi decentrate in tutta Italia, che sono:

Sedi Concorso Dogane

Sono un candidato residente all’estero: qual è la mia sede?

I candidati residenti all’estero sono convocati presso la sede della Regione Lazio.

Com’è strutturata la prova preselettiva?

La prova preselettiva del concorso per laureati prevede 50 domande:

– 18 domande su logica deduttiva e logica matematica;

– 12 domande su elementi di diritto penale e funzioni della polizia giudiziaria;

– 15 domande di inglese;

– 5 domande di informatica e strumenti di office automation.

La preselettiva del concorso per diplomati, invece, è composta da 50 domande:

– 10 domande su elementi di diritto penale e funzioni della polizia giudiziaria;

– 20 domande su logica deduttiva e logica matematica;

– 10 domande di inglese;

– 10 domande di informatica e strumenti di office automation.

Inoltre, il tempo a disposizione per la prova preselettiva sarà 50 minuti.

Come sono attribuiti i punteggi?

I punteggi per entrambe le prove saranno così assegnati:

– un punto (+1) per ogni risposta esatta;

– zero punti (0) per ogni risposta multipla o non valida;

– meno 0,33 (-0,33) punti per ogni risposta errata.

Quando saranno pubblicate le banche dati?

Le banche dati saranno pubblicate:

– il 20 Giugno per i concorsi aperti ai diplomati;

– il 2 Luglio per i concorsi aperti ai laureati.

Cosa è necessario presentare il giorno della prova?

Come indicato nelle istruzioni rilasciate dal Comune di Roma, il giorno della prova i candidati dovranno presentare:

– copia stampata lettera di partecipazione;

– documento di riconoscimento in corso di validità;

– autodichiarazione COVID;

– referto del tampone rapido o molecolare, effettuato non prima di 48 ore dalla prova e con esito negativo.

Qual è la lettera di partecipazione?

La lettera di partecipazione sarà inviata a ciascun candidato qualche giorno prima della data in cui è convocato, all’indirizzo PEC indicato in sede di presentazione della domanda.

Inoltre, nella lettera sono riportati:

– dati anagrafici;

– sede di svolgimento e orario della prova.

Cosa si intende per autodichiarazione Covid?

L’autodichiarazione COVID è un documento da stampare e compilare, che va firmato il giorno della prova presso la sede del concorso.

Inoltre, è possibile trovare la suddetta autodichiarazione nell’ultima pagina delle istruzioni pubblicate dall’Agenzia delle Dogane.

Ho completato il ciclo vaccinale anti Covid-19: devo presentare il referto del tampone?

Sì, nelle istruzioni si afferma che anche i candidati che hanno completato il ciclo vaccinale sono tenuti a presentare una copia del referto del tampone.

Cosa è possibile fare durante la prova?

Come riportato nelle istruzioni, durante la prova è possibile:

– introdurre e consumare bevande e snack;

– introdurre una borsa o zaino di piccole dimensioni.

Cosa è vietato fare durante la prova?

Durante la prova è severamente vietato:

– rimuovere la mascherina;

– portare bagagli di grandi dimensioni;

– consultare qualsiasi manoscritto, libro o altra pubblicazione;

– comunicare verbalmente o per iscritto con gli altri candidati;

– utilizzare dispositivi elettronici, che possono essere tenuti spenti all’interno della borsa di piccole dimensioni.

Come posso conoscere gli altri candidati?

Puoi conoscere gli altri candidati iscrivendoti ai gruppi di studio.