porto,-icop-realizzera-l’allungamento-del-molo-vii

Porto, Icop realizzerà l’allungamento del Molo VII

Redazione 10 marzo 2023 19:12

A vincere la gara di appalto per il primo stralcio del prolungamento del Molo Settimo nel porto di Trieste è stata la Icop di Basiliano. L’offerta dell’azienda, tra i principali operatori europei nelle fondazioni e nel microtunnel, è risultata la migliore tra le quindici che si erano presentate, anche in forma associata, per partecipare al bando promosso dalla Trieste Marine Terminal (TMT). 

Il valore dell’intervento per la prima parte dei lavori è di quasi 33,4 milioni di euro. Fa parte di un più ampio progetto di allargamento e allungamento del Molo VII. I lavori dovrebbero durare complessivamente 586 giorni. L’inizio è fissato dopo la formale approvazione del progetto esecutivo da parte della Stazione appaltante.

L’intervento

L’intervento sarà realizzato mediante un impalcato a giorno su pali trivellati di grande diametro, su cui poggia un graticcio di travi principali e secondarie, tutte prefabbricate e precompresse, completate da un getto di soletta in opera reso collaborante con le travi: sarà coperta una superficie di 100 per 140 metri.

I lavori

Tmt punta a un allungamento totale di 200 metri, per una spesa complessiva di 190 milioni di euro in virtù della concessione rilasciata nel 2015 per una durata di 60 anni. Il prolungamento del Molo Settimo garantirà una lunghezza netta della banchina Sud di circa 870 metri di cui circa 810 metri operativi. In questo modo potranno essere ospitate, in contemporanea, due navi madri. La nuova porzione di terminal potrà assicurare l’operatività di due gru di banchina STS (Ship to Shore) con estensione del braccio fino a 24 file, necessarie per rispondere alle necessità di navi di maggiori dimensioni.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

83 − 78 =