padre-e-figlio-uccisi-a-cerignola,-si-indaga-su-un-prestito-di-denaro:-freddati-con-un-colpo-alla-nuca

Padre e figlio uccisi a Cerignola, si indaga su un prestito di denaro: freddati con un colpo alla nuca

Un movente di natura privata legato a un presunto prestito di denaro potrebbe essere alla base del duplice omicidio di Gerardo e Pasquale Davide Cirillo, padre e figlio, di 58 e 27 anni i cui cadaveri, avvolti da sacchetti in plastica e nascosti sotto i tubi per l’irrigazione, sono stati ritrovati ieri mattina in una campagna a Cerignola, nel Foggiano.


La notte scorsa gli agenti di Polizia hanno ascoltato una decina di persone tra partenti e conoscenti delle vittime, tra cui anche alcune persone che potrebbero aver assistito al delitto. Non è stato effettuato alcun esame dello stub. A quanto trapela, ad uccidere padre e figlio potrebbe essere stata una sola persona che avrebbe freddato i due uomini con un colpo di pistola alla nuca.

E’ stata una parente dei due a denunciarne la scomparsa già dalla sera prima, non vedendoli rientrare. Gli agenti si sono subito recati nel terreno che i due avevano affittato da circa cinque mesi: lì la scoperta dei cadaveri, prima quello del figlio, poi a distanza di circa cento metri quello del padre.

Quest’ultimo era in affidamento ai servizi sociali, in seguito a una condanna per un suo arresto risalente al 2014 quando in una mansarda nella sua disponibilità furono trovati 230 grammi di cocaina.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.