oss-denunciata-per-furto-derubo-anziana-defunta.

OSS denunciata per furto. Derubò Anziana defunta.

Una Operatrice Socio Sanitaria (OSS) è stata denunciata per aver derubo una anziana defunta. Vicenda vergognosa accaduta nel Novarese.

Una OSS è stata denunciata nel Novarese per furto nei confronti di una Paziente appena defunta. Ad accorgersi che qualcosa non stava andando per il verso giusto è stata la figlia di una donna deceduta in una residenza anziani. Morta la mamma, la figlia ha scoperto che la anziana non aveva al collo la sua catenina d’oro. E’ quanto riferisce la collega Carlotta Tonco su Notizia Oggi.

La denuncia ai Carabinieri di Novara ha fatto scattare una serie di indagini che hanno condotto ad un’operatrice socio sanitaria, che lavorava nella struttura. Proprio quest’ultima era anche l’autrice di ulteriori

La presunta rea.

La vendita dell’oggetto ha condotto a una donna di 34 anni, di nazionalità italiana, residente nel Medio Novarese, operatrice sanitaria, che nel periodo tra il 2020 e il 2022 aveva lavorato in tre Rsa della provincia. I controlli di vendite di oggetti d’oro e altre sparizioni sospette avvenute dove aveva lavorato la 34enne hanno portato a indagare la donna per altri cinque episodi di furti di oggetti d’oro ai danni di ricoverati defunti o in vita.

Gioielli recuperati, scattata la denuncia.

Quanto emerso dalle indagini ha portato nei confronti della 34enne, all’emissione da parte dell’autorità giudiziaria di un provvedimento di obbligo di dimora e del divieto di esercitare la professione sanitaria per 14 mesi.

Le direzioni delle Rsa dove erano avvenuti i furti erano all’oscuro dei fatti. Gli oggetti d’oro dei cinque casi precedenti non sono stati recuperati perché sono stati fusi dopo la vendita.

_________________________

AVVISO!

  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a [email protected]
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AsssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

Redazione AssoCareNews.it

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

25 − 19 =