ong:-ue-chiede-di-liberare-l’uomo-di-soros-arrestato-da-putin

Ong: UE chiede di liberare l’uomo di Soros arrestato da Putin

La polizia russa ha intercettato su un aereo in partenza da San Pietroburgo Andrei Pivovarov, direttore esecutivo dell’organizzazione Open Russia. L’arresto è stato immediato con l’accusa di collaborazione per un’organizzazione classificata dal Cremlino come indesiderata. Immediata è stata la reazione dell’Unione europea che ha chiesto il rilascio di Pivovarov accusando la Russia di essere “un modello continuo di riduzione dello spazio per la società civile, l’opposizione e le voci critiche”.

Anche la stampa occidentale si è schierata su questa linea, descrivendo Pivoravov come semplice attivista e la Open Russia come una normale organizzazione della società civile come tante altre. C’è però molto di più dietro a questa vicenda che rischia di compromettere ulteriormente i rapporti tra la Russia e l’Europa.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *