oltre-500-persone-per-camminata-enogastronomica-tra-i-filari-a-castelnuovo-belbo-–-atnews.it

Oltre 500 persone per camminata enogastronomica tra i filari a Castelnuovo Belbo – ATNews.it

di – 12 Settembre 2022 – 9:25

La frazione Gallinara di Castelnuovo Belbo, abitata da una quarantina di famiglie, sabato sera è stata invasa da più di 500 persone, in occasione della camminata notturna enogastronomica tra i filari.

Giunta alla quinta edizione, ideata dall’amministrazione comunale nel 2016, dopo 2 anni di sospensione dovuta alla pandemia, quest’anno è stata organizzata dalla Proloco di Castelnuovo Belbo e ha avuto un’ottima risposta di gradimento.

I partecipanti hanno camminato per 4 km tra vigneti: un percorso semplice adatto anche per famiglie con bambini, con passeggini e persone anziane e naturalmente i propri animali domestici. In una sera di luna piena, che risplendeva su tutta la collina, le fiaccole accese che illuminavano il percorso e la musica dal vivo nei vari punti ristoro hanno creato una bellissima atmosfera. Momenti piacevoli alla vista e temperatura perfetta hanno fatto da scenografia alla possibilità di fermarsi nei vari stand gastronomici per assaporare una pluralità di piatti: dagli agnolotti piemontesi, trippa, panini con il bagnetto e acciughe fritto di pesce ligure, farinata, porchetta con le patatine, frittelle dolci, cannoli siciliani agli ottimi vini, birre, bibite e cocktail.

Partecipanti sno arrivati anche da Milano, Torino, Genova e persino da Como.

Oltre alla Pro loco di Castelnuovo Belbo vi erano l’associazione Paese e Paesaggi di Castelnuovo Belbo di Impeduglia Giuseppe, Dolci da sempre di Angy Boncristiani, gli amici della Gallinara, la Farinata di Castel Rocchero con Matteo Menotti, il Loko Bar di Fabio di Alessandria. Vicino ad ogni stand vi era un gruppo musicale che allietava la serata: nella prima tappa il duo “Fabio e Renato”, nella seconda un dj Set, nella terza “The Momber” e nell’ultima dove era servita la porchetta il duo “Porco Duo”.

Per l’occasione una luce faro di richiamo segnalava dove era l’evento da molto lontano.

“Molto suggestivo il riflesso della luna piena sul lago e naturalmente il fascino delle candele accese quando si costeggiava il laghetto situato lungo il percorso a fare da contorno alle varie degustazioni” commenta il sindaco Aldo Allineri.

E archiviata la camminata, la Pro Loco (presidente Samantha Soave) è già alle prese con i preparativi per la sagra della “polenta e coniglio alla maniera di Bagein”, organizzata da più di 20 anni nella terza domenica di ottobre.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.