nervesa,-incendio-in-casa:-intossicati-padre,-madre-e-due-bambini-di-5-e-6-anni

Nervesa, incendio in casa: intossicati padre, madre e due bambini di 5 e 6 anni

Intervento dei soccorsi nella tarda serata di domenica 30 ottobre

| Gianandrea Rorato |

Nervesa, incendio in casa: intossicati padre, madre e due bambini di 5 e 6 anni

NERVESA DELLA BATTAGLIA – Incendio in casa, l’allarme nella tarda serata di domenica.

Verso le 22.30 di ieri sera a Nervesa della Battaglia, si è sviluppato un icendio in via Via Alessi, presso un’abitazione privata. Le fiamme divampate al piano terra per cause in corso di valutazione da parte dell’ufficio di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco, si sono subito estese all’intera abitazione disposta su due livelli.Sul posto i Vigili del Fuoco e i carabinieri di Montebelluna. All’interno dell’abitazione vi era una famiglia: capo famiglia classe 1984, moglie classe 1988 e due figli minori di 5 e 6 anni, tutti trasportati presso l’ospedale di Montebelluna in osservazione per intossicazione.  L’uomo è riuscito a portare fuori insieme alla moglie in stato interessante  i due bambini  piccoli per poi correre se pur ferito alla prima abitazione per dare l’allarme. I vigili del fuoco arrivati da Montebelluna, Conegliano e Treviso con due autopompe, 2 autobotti, l’autoscala e 12 operatori coadiuvati dal capo servizio, hanno iniziato le operazioni di spegnimento, mentre la famiglia è stata assistita dal personale sanitario del Suem. Le squadre hanno spento il rogo già  generalizzato,  che ha completamente bruciato tutto il contenuto   dell’intera abitazione. Le operazioni di completo spegnimento e messa in sicurezza dell’abitazione,  inagibile per i gravi danni subiti,  sono terminate questa mattina all’alba. L’abitazione è attualmente inagibile; la causa scatenante potrebbe essere un probabile corto circuito.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *