nations-league,-una-perla-di-raspadori-stende-l'inghilterra:-l'italia-si-giochera-il-primo-posto-contro-l'ungheria

Nations League, una perla di Raspadori stende l'Inghilterra: l'Italia si giocherà il primo posto contro l'Ungheria

Giacomo Raspadori Foto di Matteo Bazzi / Ansa

Nuovo modulo, tante assenze ma anche una prova solida e 3 punti pesanti: l’Italia batte l’Inghilterra 1-0 nella penultima gara del Gruppo C di Nations League. La gara di lunedì contro l’Ungheria è decisiva per il primo posto

Non giocheremo il Mondiale, ormai lo abbiamo capito, ma almeno potremo puntare al primo posto nel girone di Nations League. Una magra consolazione, ma pur sempre un obiettivo importante (e un trofeo in palio) per un’Italia cerca di lasciarsi alle spalle la delusione dello spareggio contro la Macedonia. Mancini deve fare la conta degli assenti (Immobile, Chiesa, Berardi, Insigne, Politano, Verratti, Locatelli, Pellegrini, Tonali, Spinazzola, Florenzi) e sceglie di schierare un inedito 3-5-2 che si rivela una soluzione interessante in termini di compattezza e ripartenze. Dopo un primo tempo privo di grandi sussulti, a parte una traversa colpita da Scamacca, nella ripresa la partita si vivacizza.

L’Italia trova il vantaggio sull’asse Bonucci-Raspadori: lancio lungo a scavalcare la difesa da parte del centrale della Juventus, l’attaccante del Napoli controlla, si sposta la palla sul destro e ‘omaggia’ Insigne con un tiro a giro che apre le marcature. Gli azzurri colpiscono un legno con Di Marco e sprecano la rete del raddoppio con Gabbiadini che a tu per tu con Pope tira centralmente. Donnarumma nega due occasioni a Kane e rischia, in generale, poco o nulla. L’Italia porta a casa tre punti importanti e punta al primo posto nel girone nella gara conclusiva: decisiva la sfida di lunedì contro l’Ungheria.

Gruppo C

  1. Ungheria 10
  2. Italia 8
  3. Germania 6
  4. Inghilterra 2


Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.