morto-per-un-malore-a-40-anni-questo-giovane-papa

Morto per un malore a 40 anni questo giovane papà

Il dramma di un giovane papà in salute che è morto a Disney World dopo aver ingerito fentanyl: era in vacanza con la famiglia.

Philip Weybourne
Facebook

Philip Weybourne, di West Malling nel Kent, era in vacanza in Florida con la moglie e il figlioletto nel maggio di quest’anno. Improvvisamente, l’uomo aveva accusato un malore del quale non erano chiare le cause. Il 40enne era il direttore per il Medio Oriente di Excis Compliance Limited. Si stava godendo la vacanza in famiglia.

Secondo quanto è stato possibile appurare da un’inchiesta sulle cause della sua morte, si è sentito male improvvisamente, dopo essere andato in un bar dell’hotel Yacht Club a Epcot. Da un esame del sangue dopo la sua morte è emersa una tremenda verità.

Il fentanyl ha ucciso un giovane papà, morto in vacanza con la famiglia

dramma giovane papà
Facebook

Le analisi effettuate sull’uomo durante l’autopsia hanno rilevato che aveva livelli fatali di fentanyl nel suo sistema. Si tratta di un potente oppioide sintetico simile alla morfina che – secondo gli esperti – richiede appena un paio di milligrammi per rivelarsi potenzialmente fatale. Si pensa che il farmaco, che ha causato tra le altre la morte della nota pop star Prince, sia stato responsabile del decesso di quasi un milione di persone negli Stati Uniti, a partire dal 1999.

Tremendo il racconto della moglie dell’uomo, la quale ha rivelato che quella che si era appena conclusa il 23 maggio di quest’anno era stata una tranquilla giornata di vacanza. La famiglia non aveva in programma visite particolari in quel giorno, per cui si erano organizzati per fare pranzo insieme e per prendersi una giornata di libertà. Successivamente Weybourne, arrivati in hotel, scende al bar.

LEGGI ANCHE –> Lutto nel mondo delle serie TV: morto l’eroe dei Power Rangers

LEGGI ANCHE –> Animali massacrati e venduti nei discount – VIDEO

Un paio di ore dopo, la moglie viene avvertita del fatto che il manager aveva avuto un malore ed era stato quindi trasportato in ospedale. Successivamente, i medici hanno reso noto alla donna che suo marito era arrivato morto in ospedale per un arresto cardiaco. In queste ore, infine, vengono rivelate le cause del tremendo decesso, legato appunto a un’overdose di fentanyl. Ancora un’altra tragedia che fa riflettere rispetto al consumo di droghe.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.