mobilita-ad-arco,-proposta-la-“ciclo-politana”

Mobilità ad Arco, proposta la “Ciclo-politana”

Il Comitato “Olivaia” di Arco in questi ultimi mesi si è dedicato allo studio di un nuovo progetto per la mobilità sostenibile, incentivando il più possibile l’utilizzo della bicicletta.

“L’idea è quella di realizzare una “ciclopolitana” – scrive il Comitato – un sistema di percorsi privilegiati dedicati alle due ruote che ambisce a diventare un vero e proprio progetto per la Comunità di Arco. Ciclopolitana è stata già sottoposta all’attenzione della Amministrazione comunale in occasione dell’apertura dei lavori del nuovo “Piano Unico della Mobilità Sostenibile” (PUMS) ed ha ottenuto un inaspettato successo tra i portatori di interesse convenuti, i cittadini presenti alle serate informative sulla ciclabilità e sui nostri social”.

Sulla mappa prevista per il percorso sono state previste le fermate Bruttagosto, Marinoni (la curva dove inizia via Santa Caterina), Arciduca, La Svizzera (nome del bar che si trovava all’imbocco di via Santoni) e “Ai Frati”. “Gli snodi immaginati in questa Ciclopolitana – si legge nel comunicato – portano nomi conosciuti, toponimi reali o sentimentali che si intrecciano per creare un percorso familiare a tutti. Esso potrebbe diventare un’avanguardia di vivibilità urbana e strumento di alleggerimento del traffico veicolare, una geografia di assoluto interesse anche per il visitatore e il turista. Una visione ambiziosa per il momento fantasiosa, che tuttavia potrebbe concretizzarsi, a dispetto del suo apparire così avveniristico”.


Visite articolo: 0

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *