mattarella-interviene-sul-pnrr-e-cita-de-gasperi:-“e-il-momento-di-mettersi-alla-stanga”-|-notizie.it

Mattarella interviene sul Pnrr e cita De Gasperi: “È il momento di mettersi alla stanga” | Notizie.it

Home > Politica > Mattarella interviene sul Pnrr e cita De Gasperi: “È il momento di metters…

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è intervenuto alla Conferenza nazionale delle Camere di commercio a Firenze.

Pubblicato il

Intervenendo alla Conferenza nazionale delle Camere di commercio a Firenze, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha citato Alcide De Gasperi, facendo riferimento al Pnrr.

Mattarella interviene sul Pnrr e cita De Gasperi: “È il momento di mettersi alla stanga”

“Nel ringraziarvi per il vostro impegno, mi permetto di rivolgere a voi l’invito che in un contesto ben diverso Alcide De Gasperi rivolse nel Dopoguerra, quando occorreva ricostruire l’Italia dalle macerie e, insieme, edificare una autentica democrazia: è il momento per tutti, a partire dall’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza, di mettersi alla stanga”, ha dichiarato il Capo dello Stato prendendo la parola alla Conferenza nazionale delle Camere di commercio che si è tenuta a Firenze nella giornata di venerdì 24 marzo.

Dopo aver citato De Gasperi, Mattarella ha affermato: “Vi è coerenza nel disegno del futuro tracciato dalla Ue e l’Italia è orgogliosa di esserne parte trainante. Oggi però ci sono conseguenze pesanti anche nel settore economico, ad esempio con l’inflazione. È una sfida che riguarda tutto il nostro sistema. Sappiamo che partecipazione e unità sono essenziali per la coesione, non vi può essere divaricazione tra economia e società. Bisogna assicurare il progresso a tutto il Paese. Partecipazione e unità che ci indica la Costituzione per lo svolgimento di attività di interesse generale”.

Visione del futuro, guerra e post-pandemia

In occasione del suo intervento, il presidente della Repubblica ha poi scelto di soffermarsi sul significato di progettare e sulla necessità di guardare al futuro, nonostante le difficoltà esistenti in contesto nazionale e internazionale.

“Progettare significa avere acuta percezione dell’oggi, con i suoi pregi e le sue insufficienze, e avere visione del futuro. Non sono tempo facili, a partire dalla guerra in atto”, ha detto Mattarella. “Tuttora viviamo anche le conseguenze del dopo-pandemia ma il nostro sistema economico è stato capace di sorprendere e mostrare capacità di ripresa inattese”.

Al termine della Conferenza nazionale delle Camere di commercio, il Capo dello Stato ha raggiunto la stazione di Firenze Santa Maria Novella tra gli applausi. Giunto alla stazione, infine, Mattarella ha preso il treno per fare ritorno a Roma, camminando tra la folla di cittadini che lo ha salutato con un’ovazione.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

94 − = 91